Regione Puglia, sbloccate le assunzioni

Incontro con i sindacati sul piano triennale, giovani e maggiore qualità dei servizi i punti salienti

martedì 05 Settembre 2017

Si è tenuto nella giornata di ieri un incontro tra l’assessore al Personale Antonio Nunziante e i sindacati, per discutere del programma di sblocco delle assunzioni nella Regione Puglia. Il piano di recupero personale stabilito nella riunione prevede per tre anni, a partire dal 2018, la stabilizzazione a tempo determinato di 91 assunzioni per gli idonei del concorso Ripam, e di oltre 20 assunzioni di personale proveniente dalle categorie protette. "Grazie a una intensa attività anche in sede di Conferenza Stato-Regioni, la capacità assunzionale della Regione è cresciuta. Possiamo infatti coprire il 75% del turn over, contro il precedente limite del 25%. Questo grazie anche ai conti in ordine che la Puglia può vantare”. – ha spiegato Nunziante.

Le assunzioni avverranno in base alle rispettive categorie: Ripam cat. D 58 assunzioni con 5 immissioni in servizio; e 285 precari di cui 62 cat. C e 223 cat. D.

Categorie protette 20 lavoratori cat. B e 22 cat. C dalle graduatorie precedenti.

Redazione Controradio

TAGS: regione puglia | assunzioni | antonio nunziante | sindacati | ripam | categorie protette | controradio | controweb | sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie