Stadio San Nicola. Il Consorzio Stadium dovrà restituire 18 milioni al Comune di Bari

Il secondo grado d'appello ha ribaltato la sentenza del 2011 sui lavori extra eseguiti alla realizzazione della struttura

venerdì 01 Settembre 2017

La Corte di Appello di Bari, con sentenza depositata ieri, ha ribaltato in secondo grado la sentenza del 2011 relativa a lavori per lo Stadio San Nicola. La Corte ha accolto l’appello proposto dal Comune di Bari nei confronti del Consorzio Stadium, riconoscendo il diritto del Comune ad ottenere la restituzione di circa 18 milioni di euro, versati dall'Ente dopo la sentenza di primo grado e, in mancanza di pagamento da parte del Consorzio Stadium, a riscuotere la polizza, del medesimo importo di 18 milioni di euro, prestata in favore dell’Amministrazione a garanzia della restituzione. L’importo era stato versato come risarcimento per i lavori extra eseguiti da quelle aziende nella realizzazione della struttura, inaugurata in occasione dei Mondiali del 1990. La sentenza è fondata sull’eccezione proposta dai legali del Comune, stabilendo che il Consorzio avrebbe dovuto proporre l’azione dinanzi all’Autorità giudiziaria ordinaria entro sessanta giorni dalla notifica, da parte del Comune, della cosiddetta `declinatoria´ della competenza arbitrale, accettata dal Consorzio Stadium. La inosservanza di tale termine ha quindi determinato la decadenza dalle domande proposte. Il Comune è stato rappresentato e difeso da un Collegio difensivo di cui hanno fatto parte l’Avvocatura civica (con il compianto avvocato Renato Verna) e il libero foro (con gli avvocati Aurelio Pappalepore e Roberto Savino). "Sono molto soddisfatto - ha dichiarato il sindaco, Antonio Decaro - per il risultato ottenuto, che, seppur in via non definitiva, stabilisce il rientro nella disponibilità delle casse comunali di ben 18 milioni di euro che potranno essere utilizzati non solo per la salvaguardia degli equilibri di bilancio ma anche per la realizzazione di opere pubbliche. È stato possibile raggiungere questo brillante risultato, in un giudizio molto complesso ed articolato, grazie alla professionalità e alla competenza dell'Avvocatura civica e dei legali esterni che hanno patrocinato il Comune di Bari. Per questo mi sono personalmente complimentato con il Coordinatore dell’Avvocatura del Comune di Bari Avv. Biancalaura Capruzzi, chiedendole di condividere la nostra soddisfazione con gli avvocati Savino e Pappalepore".

 

TAGS: bari | san nicola | stadio | consorzio | comune | sentenza | lavori | appello

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie