Bari Vecchia: rinvenuta una Necropoli medievale a ridosso della Muraglia

Sopralluogo della Soprintendenza ieri sul cantiere per il rifacimento della rete fognaria in via Annunziata

mercoledì 30 Agosto 2017

Una necropoli medievale, probabilmente data tra il VII ed il X sec, è stata rinvenuta in via Annunziata, all’interno della città vecchia di Bari e non lontano dalla Muraglia. I lavori, intrapresi per il rifacimento della rete fognaria, procederanno senza ritardi, ma il cantiere resterà aperto e le attività di scavo e ricerca andranno avanti ancora per qualche giorno, poiché è chiaro che al di sotto potrebbero esserci reperti più antichi relativi ad insediamenti precedenti, su cui Bari è stata costruita.   È stato l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso, insieme a Francesca Radina, direttore del Centro operativo per l’archeologia di Bari, ad occuparsi di accompagnare i delegati della Soprintendenza nel sopralluogo di ieri mattina. “Questo cantiere, atteso da molti anni dai residenti, sarà portato a termine. - ha dichiarato l’assessore Galasso - Verificata l’assenza di altri ritrovamenti, procederemo in maniera spedita, anche perché l’area sotto la Muraglia un tempo era ricoperta dal mare, e perciò non dovremmo avere altre sorprese”.

 

Paola Pagone

TAGS: necropolimedievale | giuseppegalasso | francescaradina | retefognaria | controradio | controweb | controradiobari | sempresulpezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie