Bando nazionale “Restart”, il Comune di Bari alla ricerca di partnership

L’obiettivo è individuare le migliori idee per condividere una proposta progettuale efficace

mercoledì 02 Agosto 2017

Il Comune di Bari ha pubblicato un avviso esplorativo per acquisire e selezionare idee progettuali promosse dalle associazioni baresi sui temi dell’innovazione sociale e culturale, rivolte ai giovani compresi nella fascia di età 18-25 anni e che rientrano nella cosiddetta categoria dei NEET (Not in Education, Employment or Training). Il Comune, infatti, intende acquisire idee e partenariati per candidarsi come capoluogo di città metropolitana al Bando “Restart” promosso dall’ANCI, che dispone di una dotazione finanziaria complessiva di 2.150.000,00€ per sostenere proposte progettuali di innovazione sociale, prevenzione e contrasto al disagio giovanile, promosse dai capoluoghi di città metropolitane o dalle Province. L’obiettivo di questo avviso promosso dal Comune, che sarà presentato ai cittadini giovedì 3 agosto a Spazio Giovani, è individuare le migliori idee e risorse sul territorio per condividere una proposta progettuale efficace e condivisa sul coinvolgimento dei NEET da presentare ad ANCI entro la scadenza nazionale prevista per il 5 settembre 2017. “Il Comune di Bari in questo senso sta cercando di aprire quanto possibile i propri spazi sottoutilizzati, investendo risorse per aggregare e stimolare i giovani baresi alla socialità e all’esercizio delle proprie competenze in chiave collaborativa. Questo perché noi siamo convinti che stimolando e supportando le competenze e la responsabilità dei giovani si possano creare le condizioni per attivare nuovi lavori”. Ha dichiarato l’assessore alle Politiche giovanili Paola Romano

 

Redazione Controradio

TAGS: Comune di Bari | “Restart” | Bando nazionale | NEET | ANCI | Paola Romano

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie