Sicurezza, 350 telecamere sul territorio

Attivo il nuovo sistema di videosorveglianza cittadino. Galasso “Adesso possiamo sapere ciò che succede in tempo reale e intervenire in tempi brevi”

venerdì 28 Luglio 2017

L’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso e il comandante della Pm Nicola Marzulli hanno illustrato alla stampa le modalità di funzionamento del nuovo sistema di videosorveglianza cittadino.

Attualmente le telecamere attive sull’intero territorio sono circa 350: di queste sono attualmente visibili 146 di proprietà della Questura e 186 dell’amministrazione comunale, a cui si aggiungeranno a breve altre 15, già installate, per le quali sono in corso di completamento le procedure di connettività. Tutte le immagini provenienti dalle telecamere comunali sono visionabili in tempo reale dalla Questura e, prossimamente, anche dalla sala operativa dei Carabinieri, così come quelle riprese dagli apparecchi della Questura sono visibili dagli agenti della Polizia municipale.

I dispositivi sono di due tipi: uno con qualità di immagini “full hd”, del tipo dome manovrabile in tempo reale dalla sala operativa, con la possibilità sia di ruotare l’obiettivo di 360° sia zoomare su particolari zone di interesse, l’altro fisso ad altissima risoluzione (4k). Le immagini registrate restano nella disponibilità dell’amministrazione comunale per 72 ore, salvo richiesta diversa da parte dell’autorità giudiziaria.

Attraverso il sistema attivato, gli addetti in servizio nella sala operativa possono visionare tutti i punti del territorio sotto osservazione e inquadrarne i dettagli in occasione di accadimenti anomali o quando pervenga una segnalazione specifica dall’esterno. Ciò consente agli agenti della Polizia municipale di poter intervenire in maniera più rapida e decisamente più efficace, direzionando le pattuglie più vicine alla zona oggetto di interesse.

 

Redazione Controradio

TAGS: sorveglianza | telecamere | tecnologia | sicurezza | bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie