Waterfront, pronti i primi 300 metri di Lungomare

L’inaccessibilità per i disabili e i rifiuti a terra, le prime problematiche da risolvere

martedì 18 Luglio 2017

Niente inaugurazione e nessun taglio del nastro, ma solo la rimozione delle recinzioni e dei divieti da parte del sindaco di Bari Decaro che apre “le porte” dei primi 300 metri di Waterfront barese nel quartiere di San Girolamo; “un regalo che la città fa a se stessa” le parole di Antonio Decaro. I cittadini potranno ora potranno godersi il mare e il sole grazie anche al lavoro dell’Amiu che ha ripulito e installato i primi portarifiuti. Non mancano però i primi casi dato che un cittadino disabile ha lamentato l’inaccessibilità del lungomare in carrozzina, pronta la risposta dell’assessore Galasso che non vede la presenza di questi ostacoli per nessuno, e la comparsa dei primi rifiuti lasciati a terra. A testimonianza del fatto che il vero problema, a volte, è la mancanza di senso civico e rispetto per la propria città.

 

Davide Baglivo

TAGS: Waterfront | lingomare | san girolamo | bari | antonio decaro | giuseppe galasso | controradio | controweb | sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie