Emergenza sangue. Domani la raccolta straordinaria al Policlinico

Un piccolo gesto per far respirare le casse della banca del sangue di Bari

lunedì 17 Luglio 2017

Scatta l’emergenza sangue in Puglia. Il fisiologico calo di donazioni estive ha portato in rosso la banca del sangue barese. È sufficiente fornire pochi numeri, diffusi dal Crat, il coordinamento regionale per le attività trasfusionali, per rendere l’idea della situazione: dal primo giugno al 15 luglio di quest'anno nei centri trasfusionali degli ospedali San Paolo e Di Venere, che riforniscono tutti gli ospedali pubblici dell'Asl e di provincia e anche le cliniche private di Bari, sono state raccolte 2 mila 298 sacche di sangue. Una cifra nettamente inferiore alle 2 mila 850 raccolte nello stesso periodo dello scorso anno, anche a causa dell’incidente ferroviario del 12 luglio scorso. Il calo delle donazioni si aggira intorno al 10%, ha portato al limite le riserve ed ha messo a rischio gli interventi chirurgici spesso operati nelle cliniche private convenzionate. Domani dalle 7:30 alle 13, come nelle ultime 16 stagioni, è stata attivata al Policlinico di Bari una raccolta sangue straordinaria: i donatori potranno usufruire di una colazione offerta da Tesori di Sicilia, che ha scelto di sostenere in questo modo l'iniziativa della Fondazione Ciao Vinny Onlus, sostenuta dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari e da numerose associazioni quali Acsi, Acam, Bari Young, CGIL Bari, Asso commercianti di via Pasubio, Genitori in campo, Levante azzurro calcio, Marcobaleno, Amichi di Michele Visaggi, Ordine degli Ingegneri della provincia di Bari, Seconda mamma e Seguaci della Nord.
 

Redazione Controradio

TAGS: Attualità,

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie