Bari goleada col Pinè (10-0)

Nel segno di Improta e Nenè

lunedì 17 Luglio 2017

Bari nuovo corso. Il Bari di Grosso, nasce in Trentino nel segno di Nenè e Improta, affossando con dieci gol i dilettanti del Pinè. Doppietta per il brasiliano Nenè e tripletta per Improta,  l’unico  rimasto in  campo  nei due tempi. Apre le marcature Galano su rigore. In gol ci vanno anche Brienza, Montini, Morleo e Raicevic in chiusura di match.  Soddisfatto Grosso: «C’è tanta disponibilità, tanta voglia di fare bene». Positiva anche la valutazione di  Sogliano: «Buon test ci stiamo formando». Oggi primo allenamento per il colombiano Tello. Il ventenne centrocampista, arrivato in ritiro nella notte di sabato, ha visto il Bari da spettatore. Grosso che già lo aveva nella Primavera della Juve,  punta molto su di lui. «E’ un ragazzo con qualità tecniche, fisiche e mentali,  in grado di dare un grande apporto alla squadra». In ritiro c’è anche Romizi che dopo il mancato accordo con la Cremonese, si allenerà in attesa di trovare una sistemazione.
 

Miriam De Marco

TAGS: Calcio |

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie