Bari, la mappa del rischio. Sulle strade a 120 km orari

I vigili: “ Utilizziamo la tecnologia telelaser come deterrente”

mercoledì 28 Giugno 2017

Quasi 1.500 le multe fatte con il telelaser, da vigili urbani, da gennaio a maggio 2017, il doppio rispetto lo scorso anno dove le sanzioni si erano fermate a 853.  La fetta più importanti delle 1.500 multe di quest’anno, è costituita propria dalle contestazioni per eccesso di velocità, che nei primi 5 mesi dell’anno hanno toccato quota 743. Le strade in testa alla classifica come sorvegliate speciali sono: le strade intorno all’aeroporto Karol Wojtyla, le strade principali dei quartieri limitrofi dove le auto non si lasciano inibire la corsa neppure dal passaggio nel centro abitato è il caso via Europa e via delle Regioni nel cuore del San Paolo, attraversate da pedoni e ciclisti in pericolo costante. Nella top ten delle strade più critiche finisce il lungomare Alfredo Giovine, sempre più complicata perchè presa d’assalto da migliaia di cittadini ogni sera per la movida tra Torre Quetta e Pane pomodoro. Un affolamento di auto e persone che ha richiamato l’attenzione dello stesso sindaco Antonio Decaro. Il primo cittadino ha promesso intervento immediato per potenziare l’illuminazione e rifare le strisce pedonali.

Redazione Controradio

TAGS: Bari | Telelaser | vigili urbani | multe | Antonio Decaro | Controradio | Controweb | Sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie