Allarme Medimex, paura di possibili incidenti

Dopo Torino, il comitato per l’ordine e la sicurezza firmano un’ ordinanza su bottiglie di vetro e lattine

martedì 06 Giugno 2017

Il falso allarme che ha generato il panico tra la folla, durante la finale di Champions League in piazza san Carlo a Torino, e i recenti attentati in Inghilterra, in particolar modo a Manchester; metto in allarme anche la città di Bari, che in questo mese si trova ad ospitare il Medimex 2017 uno dei più importanti appuntamenti musicali e culturali del territorio. Oltre al piano straordinario antiterrorismo messo a punto dal Comune di Bari  - che prevede traffico limitato, metal detector e barriere new jersey - ieri il comitato per l’ordine e la sicurezza si è riunita in prefettura e ha firmato l’ordinanza contro la vendita, la somministrazione e il consumo di bevande in contenitori di vetro e di latta. Tutto ciò per evitare che tali materiali, come successo a Torino, diventino un tappeto acuminato. Vietato dunque per tutti i locali la vendita di tali prodotti nei giorni venerdì 9 e sabato 10, ad eccezione di chi consuma all’interno del pub o del ristorante. Vietato anche l’introduzione di bottiglie di vetro a chiunque acceda nelle piazze dove si svolgeranno i vari eventi: zaini e borse saranno controllati e sarà concesso solo l’utilizzo di bottiglie di plastica. I controlli verranno fatti ai varchi di accesso ad ogni piazza, con appositi metal detector.

Redazione Controradio

TAGS: Bari | Medimex | piano antiterrorismo | comitato per lordine e la sicurezza | ordinanza | vetro | lattine | Controradio | Controweb | Sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie