Allarme cinghiali, il Comune parte all’offensiva

Dal quartiere San Paolo di Bari, saranno disseminati luci abbaglianti e dissuasori olfattivi

martedì 30 Maggio 2017

Il Comune interviene per il “problema cinghiali”. A partire dai prossimi giorni nel quartiere San Paolo di Bari saranno disposti lungo il ciglio delle strade più a rischio dei dissuasori olfattivi. Questi hanno lo scopo emettere  una polvere dall’odore di sangue di animali allontanando così i cinghiali che solitamente sono attirati in città dal loro olfatto che annusa cibo di cassonetti.  Inoltre, saranno predisposti anche dei dissuasori ottici ogni 25 metri che al passaggio delle automobili attiveranno una luce che sarà proiettata verso la campagna per infastidire i cinghiali e tenendoli così lontano dalla carreggiata. In caso di flop di tali misure, “l’ultima spiaggia” sarà attirare tramite esche i grossi animali in grosse gabbie spostandoli poi successivamente in aree venatorie a scopo di caccia. Tale misura infatti è stata già adottata nel parco dell’Alta Murgia che ha contato circa 150 esemplari, ma il problema è comune anche nell’arco jonico e nel Gargano.

 

 

Ilaria De Tommaso

TAGS: #COMUNE #CINGHIALI #SANPAOLO #DISSUASORIOLFATTIVI #DISSUASORIOTTICI #CONTRORADIO #CONTROWEB #CONTRORADIOBARI #SEMPRESULPEZZO

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie