“Visioni come sogni”, gli scatti sulla Puglia in mostra al Castello Svevo

Si apre oggi alle 19 la personale del fotografo Carlo Gavazzeni Ricordi

giovedì 25 Maggio 2017

S’intitola "Visioni come sogni” la mostra che si apre oggi alle 19, nella cornice del Castello Normanno Svevo di Bari, delle foto di Carlo Gavazzeni Ricordi: la personale curata dallo storico dell'arte Claudio Strinati, con una sezione dedicata alla Puglia, si potrà visitare fino al 30 ottobre. A parlare questa sera saranno Fabrizio Vona, direttore del Polo museale pugliese, e Lorenzo Zichichi, del "Cigno GG Edizioni", che ha organizzato la mostra in collaborazione con "Nova Apulia". Parte delle fotografie sono state realizzate tra Bari e Brindisi e tra quelle concepite nei luoghi di Puglia, c'è "Il ritratto di Paolo", imponente: tre metri per uno e quaranta: "E' il ritratto di Paolo Vagheggi, grande uomo, noto cronista e critico d'arte, scomparso nel 2009  - spiega  Gavazzeni Ricordi -  mio amico e sostenitore, amava la Puglia almeno quanto la amo io. E' una regione magica, non solo un luogo geografico, ma un luogo dell'anima, benedetto dal miracolo della luce". I lavori che si vedono in mostra sono frutto di una ricerca durata anni con l'uso del banco ottico e della pellicola, utilizzando chimica e scanner nel tentativo di "giocare con l'impressione della luce, che porta un segreto, come se potesse raccontarti tutto ciò che è successo attraverso gli anni. Le mie foto tentano di mostrare tutte le immagini che il nostro cervello riesce ad immagazzinare e a rielaborare. Immagini, quindi, che si fondono l'una sull'altra; in questo modo tutte le volte che si chiudono le palpebre, quel paesaggismo diventa sempre più interiore".

 

Francesco Grande

TAGS: Fotografia | mostra | Castello Svevo | Bari | Puglia | Carlo Gavezzeni Ricordi

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie