Reddito di dignità, altri 10 mila posti nel 2017

Emiliano: “Grande soddisfazione e orgoglio”

mercoledì 03 Maggio 2017

10 mila unità in più beneficeranno del ReD( Reddito di Dignità) nel 2017, grazie ai nuovi criteri di assegnazione della misura. L’allargamento della platea di beneficiari al contributo pubblico è stato reso possibile dopo che il governo ha recepito le richieste di modifica del Sia( Sostegno per l’inclusione attiva), che la Puglia, con il ReD, aveva avanzato in sede di conferenza Stato-Regioni. Con le modifiche adesso introdotte con decreto a livello ministeriale, anche il Reddito di Dignità, potrà essere esteso a più pugliesi. “E’ una grande soddisfazione e orgoglio, per noi prendere atto che gli sforzi organizzativi e finanziari che la Puglia ha già avviato con il ReD per sperimentare, primi in Italia, una misura di contrasto alla povertà veramente universalistica, sia riconosciuto a livello nazionale- ha dichiarato  il presidente della Regione Michele Emiliano- e ha proseguito-  e ora si possa passare a una fase della misura, includendo sempre più pugliesi”.

 

Adriana Ranieri

TAGS: EMILIANO | REDDITODIGNITA

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie