Carta d’identità elettronica, il Comune impegnato ad efficientare il servizio

Avviata un’interlocuzione con il Ministero per semplificare le procedure di rilascio

giovedì 13 Aprile 2017

L’amministrazione comunale ha recentemente avviato un'interlocuzione serrata con il Ministero degli Interni per aumentare il numero delle postazioni abilitate al rilascio della carta d’identità elettronica, in modo da rendere possibile un maggior numero giornaliero di documenti elettronici. Il Comune ha inoltre richiesto di essere autorizzato ad assistere direttamente i cittadini nella procedura di registrazione e prenotazione sul sito indicato dal ministero, che ad oggi rappresenta un ostacolo per tanti utenti, attraverso gli operatori dell'URP. “Il nostro obiettivo dev’essere quello di semplificare la vita dei cittadini e il loro rapporto con la pubblica amministrazione, non di complicarlo ulteriormente con procedure che scoraggiano gli utenti dei servizi. Abbiamo dovuto adeguarci alle indicazioni del Ministero per l’introduzione del rilascio della carta d'identità elettronica, ma allo stesso tempo chiediamo con decisione che non siano creati disagi ai cittadini”. Queste alcune delle parole del sindaco di Bari Antonio Decaro.

 

Fabrizio Ravallese

TAGS: carta d’identità elettronica | pubblica amministrazione | Antonio Decaro | Comune di BaRI |

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie