Teatro Margherita ed ex Mercato del pesce diverranno il Polo delle Arti Contemporanee

Cantieri in corso per concludere i lavori entro il 2019. Decaro: “Chi amministra ha il dovere di trasformare le visioni in realtà”

mercoledì 12 Aprile 2017

Nuovo tassello si aggiunge alla visione dello sviluppo della città che da sempre accompagna il sindaco di Bari Antonio Decaro. Sono infatti cominciati i lavori di cantiere per la ristrutturazione dell’ex Mercato del pesce, che, insieme al Teatro Margherita, costituirà il Polo delle Arti Contemporanee. La struttura dell’edificio resterà più o meno la stessa, in modo tale da conservare le sue caratteristiche: al piano terra ci sarà una zona di vendita e degustazione di prodotti a km zero; i banconi del mercato saranno all’esterno; nel mezzanino ci sarà una caffetteria con affaccio sulla piazza e gli uffici del polo. Al primo piano, invece, lo spazio espositivo e gli atelier degli artisti da utilizzare per le mostre. Elemento nuovo è la terrazza, che verrà progettata per essere utilizzata anche di sera. Inoltre l'impresa che si sta occupando dei lavori ha chiamato a raccolta artisti baresi per decorare le paratie che recintano l'area dell'ex mercato. L’immagine che verrà disegnata sarà un polpo che con i suoi tentacoli abbraccia i “momenti” importanti della città. In contemporanea al Teatro Margherita i lavori continuano a tutta rotta. “Abbiamo una visione chiara per la nostra città [...]. Chi amministra ha il dovere di trasformare le visioni in realtà [...], proprio come sta accadendo in questi due spazi meravigliosi. La città attende da tanti anni di potersi riappropriare di due immobili così importanti che si apriranno all’arte, alla cultura ma soprattutto ai tanti cittadini e visitatori che potranno viverli” - ha spiegato il sindaco Decaro nel corso di un sopralluogo nell’edificio effettuato assieme all’assessore alle Culture e Turismo Silvio Maselli, al segretario regionale del MiBACT per la Puglia Eugenia Vantaggiato, al soprintendente Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Bari Luigi La Rocca, e al responsabile unico del procedimento arch. Francesco Longobardi. Il Teatro Margherita e il nuovo mercato del pesce saranno pronti entro il 2019, grazie al fondo cassa di 4 milioni per il Margherita e di 3 milioni e 6 mila euro per l’ex mercato.

Redazione Controradio

TAGS: POLODELLEARTICONTEMPORANEEBARI | TEATROMARGHERITA | MERCATODELPESCE

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie