Tou.Play presenta l’evento “Incroci e storie”, una caccia agli indizi attraverso l’utilizzo di smartphone

Domenica 26 marzo, i visitatori si cimenteranno a trovare i 12 QRcode disseminati nella città vecchia

martedì 21 Marzo 2017

Tou.play, laboratorio di contaminazione delle idee imprenditoriali dei giovani pugliesi innovativi e startup dell'Università degli Studi di Bari e del BaLAB, presenta, domenica 26 marzo, l’evento “Incroci e Storie”, una caccia agli indizi aperta al pubblico con l’utilizzo dei propri smartphone. Ogni team avrà a disposizione una mappa attraverso la quale si cimenterà alla ricerca di 12 QRcode disseminati tra le strade e i palazzi della città vecchia. Ogni QRcode trovato porterà punti alla propria squadra e fornirà un suggerimento verso il prossimo indizio. Al termine del gioco, i vincitori si aggiudicheranno premi tipici della tradizione barese, mentre tutti i partecipanti potranno visitare luoghi suggestivi del borgo antico accompagnati da Antonio del Muscio, guida turistica della startup. L’iniziativa sarà promossa e organizzata da Aldo Campanelli e Giacomo Carlucci, comunicazione e business della startup barese; Andrea Natale, scrittore e game-designer e Anna di Maggio, grafica e artista barese.

 

Ilaria De Tommaso

TAGS: TOU.PLAY | QRCODE | ANTONIODELMUSCIO | CACCIAAGLINDIZI | ALDOCAMPANELLI | GIACOMOCARLUCCI | ANDREANATALE | ANNADIMAGGIO | CONTRORADIO | CONTROWEB | CONTRORADIOBARI | SEMPRESULPEZZO

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie