Festival delle Donne 2017, presentata la sesta edizione

Illustrata martedì scorso in conferenza stampa la rassegna sui saperi di genere

giovedì 16 Marzo 2017

Si è tenuta martedì mattina nella sala riunioni della Presidenza regionale, la conferenza stampa di presentazione della sesta edizione del Festival delle Donne e dei Saperi di Genere. L’edizione 2017 del Festival, organizzato dal Centro Interdipartimentale di Studi sulla Cultura di Genere e dal Dipartimento di Studi Umanistici di Uniba, con il sostegno di Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, della Fondazione Apulia Film Commission e del Teatro Pubblico Pugliese, si svolgerà dal 20 marzo al 12 aprile “Nel segno delle rivoluzioni”, con un programma fitto di seminari ed eventi e ricchissimo di ospiti. Alla conferenza sono intervenuti Titti De Simone, Consigliera politica del Presidente per l'attuazione del Programma, Regione Puglia, Aldo Patruno, direttore del Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia, Giandomenico Vaccari, Vicepresidente e delegato alle attività del Centro Studi Ricerca e Formazione dell’Apulia Film Commission e Maurizio Sciarra, presidente dell’Apulia Film Commission, Giulia Delli Santi, Dirigente delle Attività teatrali del Teatro Pubblico Pugliese, Rosa Gallelli, Coordinatrice del CISCuG Centro Interdipartimentale di Studi sulla Cultura di Genere di UniBA e Francesca R. Recchia Luciani, ideatrice e direttrice del Festival delle Donne e dei Saperi di Genere. Si è dunque ribadita l’importanza di un festival che, giunto alla sua sesta edizione, è sempre più radicato per generare riflessioni sul presente e sulle trasformazioni sociali e culturali che appartengono al nostro tempo. Questa volta, il Festival sconfina in Basilicata, spostandosi a Matera con l’anteprima del film “Femminismo!” documentario del 2016 di Paola Columba in anteprima regionale per la Basilicata il 21 marzo e in anteprima regionale per la Puglia giovedì 23 marzo con la presentazione in programma al Cineporto di Bari. “Abbiamo intitolato questa edizione «nel segno delle rivoluzioni» in riferimento al 1917, è in programma infatti un incontro che riguarda proprio le donne rivoluzionarie di quegli anni ma non solo, questo titolo arriva perché questa rivoluzione è in corso e nessuno potrà fermarla perché riguarda i bisogni e la vita delle persone”. In queste parole e in quelle dell'intervista rilasciata ai microfoni di Controradio dall’ideatrice Francesca R. Recchia Luciani emerge la consapevolezza di come il femminismo sia stata la grande rivoluzione del ‘900 ma anche della perfetta contaminazione di linguaggi che si è potuta creare sul territorio barese, grazie alle tantissime realtà culturali che hanno concorso alla realizzazione della kermesse stessa.

 

Francesco Grande

TAGS: Festival delle Donne 2017 | Studi sulla Cultura di Genere | Regione Puglia | Fondazione Apulia Film Commission

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie