Emiliano - Renzi, battute al vetriolo

Il Governatore: “scherzare sulla Xylella significa disprezzare la Puglia e il Mezzogiorno”

lunedì 13 Marzo 2017

Emiliano-Renzi sulla Xylella

Renzi - Emiliano, sfida a colpi di battute. Nel Pd la corsa alla segreteria del partito si gioca a suon di stoccate di pessimo gusto, come se già non bastasse il clima piuttosto teso degli ultimi giorni tra le mura dem. A far partire la polemica è stato l’ex premier, che intervenendo al Lingotto di Torino ha affermato, in riferimento agli scissionisti: “ Sento parlare di Ulivo da chi è più esperto di Xylella che di Ulivo” Istantanea la replica di Emiliano: “Scherzare come un bimbo sulla xylella che sta distruggendo i nostri ulivi dà la misura di quanto Renzi disprezzi la Puglia e il Mezzogiorno al punto di sbeffeggiarli con riferimento a una vicenda politica nella quale non risulta che nessun pugliese abbia avuto ruolo nella drammatica mancata elezione di Prodi alla presidenza della Repubblica”. Spirito campanilistico del governatore pugliese che ha infine aggiunto: “Questa invettiva sul batterio della Xylella fa il paio con i dispetti contro le banche pugliesi, contro la città di Taranto e la salute dei nostri bambini, contro le spiagge salentine minacciate dai gasdotti”.

 

Fabrizio Ravallese

TAGS: Xyella | Michele Emiliano | Matteo Renzi | Pd | Puglia | Mezzogiorno | Ulivo | Romano Prodi

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie