“Non una di meno” si mobilita nel quartiere Libertà

L’associazione femminista scenderà in piazza in occasione della festa internazionale della donna

venerdì 03 Marzo 2017

La città di Bari, attraverso l’associazione femminista “Nonunadimeno”, aderisce allo sciopero globale previsto per mercoledì 8 marzo, proprio in occasione della Giornata Internazionale della Donna. È in tutto e per tutto una mobilitazione femminista, senza mimose o uscite mondane con le amiche, che ha lo scopo ancora una volta di dare il giusto valore al concetto e al senso di essere donna partendo dagli aspetti culturali e formativi dell’universo femminile. Il corteo in programma l’8 marzo attraverserà le vie principali del quartiere Libertà per poi concludersi in piazza del Redentore. Saranno le donne delle giovani generazioni a far sentire la propria voce illustrando il documento che il prossimo giugno sarà presentato al Governo nazionale. Otto i temi fondamentali contenuti nella Proposta di Legge che riguardano salute, formazione, sessismo nei movimenti, welfare e lavoro. «È una proposta – spiega Rossana Ruscelli, componente del movimento - che riguarda la vita delle donne, un cambiamento di prospettiva. Si va dalla formazione negli asili fino all’università attraverso il linguaggio, la formazione dei docenti delegata alle donne, alle femministe».

 

 

Gianluca Malena

TAGS: NONUNADIMENO | 8MARZO | FESTADELLADONNA | BARI | QUARTIERELIBERTA

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie