“Bari città di San Nicola” presentato il progetto di valorizzazione dell’identità nicolaiana

Tutela del territorio e diritti dell’infanzia al centro del programma

giovedì 16 Febbraio 2017

Bari città di San Nicola, Bari città dei bambini e delle bambine. La Fondazione Myrabilia ha siglato una convenzione con l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro finalizzata allo svolgimento di attività di studio, ricerca e formazione nel campo della valorizzazione del patrimonio culturale della Città di Bari sull’identità nicolaiana. Assieme al Dipartimento Scienze della Formazione, Psicologia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Bari, la Fondazione ha avviato dallo scorso anno un progetto di studio e di ricerca attraverso laboratori per le scuole, con l’obiettivo di sperimentare una modellistica curriculare sull’identità nicolaiana per la progettazione di unità di competenze disciplinari su temi trasversali quali l’identità culturale, la protezione dei diritti, la tutela, l’inclusione e il fare comunità. “Uno degli obiettivi dell’amministrazione Decaro - ha sottolineato l'assessora Paola Romano - è quello di riscoprire e valorizzare il nostro patrimonio identitario. In questa operazione, non potevamo non partire dalla figura del nostro santo patrono, il santo di Myra, che rappresenta per la nostra comunità un elemento centrale, che accomuna l’intera cittadinanza. In questo momento storico, caratterizzato da un’estrema complessità e da grandi cambiamenti, proprio la figura di San Nicola risulta di estrema attualità: è un santo nero, un Santo che unisce popoli e culture, che ci insegna il valore del dialogo, dell'accoglienza e della tutela dei più piccoli e dei più deboli.

 

Fabrizio Ravallese

TAGS: Bari città di San Nicola | Fondazione Myrabilia | Università degli studi di Bari,

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie