Il vaccino contro il meningococco B gratuito anche per i nati dal 2003 al 2013

Arriva in Puglia il via libera da parte della Commissione regionale vaccini

martedì 24 Gennaio 2017

“I casi sono pochissimi, assolutamente nella norma e non c’è nessun motivo di preoccupazione”, queste le parole del Presidente della Regione, Michele Emiliano, durante la conferenza stampa di ieri sulla questione meningite e sull’aggiornamento del calendario vaccinale della regione 2017. Nessuna emergenza, pochissimi casi che rientrano nella norma, il presidente Emiliano e il direttore del dipartimento Salute e benessere sociale della Regione Puglia, Giancarlo Ruscitti, rassicurano i cittadini, introducendo, inoltre una novità: il vaccino per il meningococco B sarà gratuito per tutti i nati dal 2003 al 2013. Questo è quanto emerge dalla commissione regionale vaccini, secondo ciò che è stato previsto dalla legge regionale di bilancio 2017. I ragazzi e le loro famiglie dovranno prenotarsi presso i centri vaccini Asl di riferimento per usufruire del trattamento gratuito, mentre i nati nel 2017, così come i nati nel 2014 verranno vaccinati a chiamata diretta; in aggiunta potranno essere vaccinati gratuitamente anche gli adulti che si trovano per lavoro o per studio in zone a rischio.

Valeria Carrabs

TAGS: Puglia | Vaccino anti-meningococco B | Commissione regionale vaccini | MIchele Emiliano,Controradio

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie