Piano di dimensionamento rete scolastica 2017/18

Il consiglio metropolitano approva all’unanimità la proposta del consigliere Lacoppola

venerdì 23 Dicembre 2016

Il piano di dimensionamento della rete scolastica 2017/18 è stato approvato dal consiglio metropolitano all’unanimità. La proposta consiste nella non modifica di istituti distaccati aventi diversi indirizzi, per evitarne la duplicazione. Per rispondere alle esigenze territoriali si è optato, dunque, per la creazione di nuovi indirizzi e corsi serali. “L’attivazione dei nuovi indirizzi - afferma il consigliere delegato alla “Programmazione della rete scolastica del territorio metropolitano, Edilizia scolastica e patrimonio”, Vito Lacoppola - risponde alle esigenze del territorio in un’ottica di rinnovamento dell’offerta formativa tesa all’introduzione dei nostri giovani nel mercato del lavoro e in linea con le vocazioni agricole, turistiche e imprenditoriale del tessuto socio-economico della nostra area metropolitana. E’ un piano che nasce dalla condivisione e dall’ascolto delle comunità scolastiche, degli enti locali e dei sindacati. Un lavoro delicato e complesso condotto in sinergia con le istituzioni scolastiche provinciali e regionali per rispondere meglio ai tecnicismi della materia”. Entro la fine dell’anno, il piano deliberato passerà al vaglio del Consiglio Regionale per la definitiva approvazione.

Gianluca Malena

TAGS: DIMENSIONAMENTO | SCUOLA | CITTA METROPOLITANA

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie