Regione Puglia, nel bilancio preventivo confermata la rottamazione del bollo

Confermati anche i finanziamenti per i Consorzi di bonifica e il nuovo fondo per la cultura

venerdì 23 Dicembre 2016

È stata una lunga notte quella trascorsa nel Consiglio regionale dove sono stati esaminati ben 102 emendamenti relativi al bilancio preventivo. Alla fine non è emerso nulla di nuovo rispetto alle previsioni: non ci sono nuove tasse, non ci sono riduzioni per i servizi di base e sono state confermate le riduzioni Irpef per le famiglie numerose. Ma la notizia che spicca di più è la conferma della rottamazione del bollo auto. Le tasse automobilistiche non pagate dal 2005 al 2016 potranno così essere regolarizzate entro il 2017 senza versare interessi o sanzioni. È passato, inoltre, il finanziamento di 15 milioni di euro per i Consorzi di bonifica (agganciati però all’approvazione della riforma degli enti commissariati). E come previsto è passata anche l’istituzione del Fondo speciale di 2,5 milioni per la cultura e il patrimonio culturale. Altra bella notizia, l’approvazione all’unanimità (un solo astenuto) dell’emendamento di Giuseppe Turco per fornire una mano artificiale agli amputati, costretti finora ad autofinanziarsi le protesi.

Giovanni Chiarappa

TAGS: REGIONEPUGLIA | BILANCIO | BOLLOAUTO

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie