NOTIZIARIO H 13:00 DEL 18 LUGLIO 2018

mercoledì 18 Luglio 2018

Attualità

È di nuovo allarme alga tossica in Puglia. L’Arpa, l’Agenzia Regionale per la prevenzione e la protezione dell’Ambiente, ha notificato alle amministrazioni comunali interessate la presenza dell’organismo acquatico in zone specifiche del litorale. Rispetto ai primi 15 giorni di giugno, quando la “Ostreopsis ovata” era stata rilevata in concentrazione eccessiva solo nel Foggiano, in località Pietra nera, la situazione è notevolmente peggiorata. L’alga tossica si è spostata verso sud. Nei primi 15 giorni di luglio livelli rossi sono stati trovati a San Giorgio, all’altezza del lido Trullo, e nelle altre province di Brindisi, Lecce e Taranto, precisamente  alla Forcatella, a Torre Canne, a Porto Badisco e a Torre Colimena. Dati preoccupanti che mettono a rischio la salute dei cittadini in quanto la tossina sprigionata dalla Ostreopsis - che colpisce soprattutto anziani e bambini - può causare dissenteria, congiuntivite, dermatite, e rinite. L’Arpa dunque consiglia di non sostare in zone rocciose durante le mareggiate in quanto l’alga, scontrandosi appunto sulle rocce, sprigiona la tossina nell’aria; ed inoltre di non mangiare frutti di mare crudi perché contaminati. Livelli bassi e in concentrazioni non preoccupanti dell’alga sono stati invece riscontrati in numerose località da nord a sud della Puglia.

Il sindaco Antonio Decaro, con una nota scritta ha diffidato l’AQP in relazione ai continui disagi dovuti alle rotture delle tubazioni fognarie, l’ultimo episodio si è verificato questa settimana coinvolgendo un mezzo compattatore Amiu bloccato in un foro nell’asfalto di circa un metro quadrato. Il primo cittadino in riferimento alla situazione verificatasi in via Melo, in cui il mezzo pesante è rimasto incastrato con una ruota nel manto stradale, ha espresso ogni severo giudizio di controllo e manutenzione che deve essere svolto costantemente dai tecnici dell’Acquedotto Pugliese incaricati di verificare regolarmente condotte e reti, evitando il ripetersi di situazioni simili frequenti in città. Un episodio analogo, seppur di minore entità, si è verificato invece in via Brigata Regina provvedendo al transennamento dell’area e attendendo l’intervento dei funzionari. Il cedimento del terreno sottostante è stato dovuto infatti, alla perdita delle condotte fognarie che nel tempo hanno eroso i materiali di riempimento stradale. L’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha spiegato che in entrambi i casi, il crollo pavimentale ricade in corrispondenza delle reti idriche (nera e mista) in cui si attende la riparazione e il successivo ripristino della strada, inoltre, ha aggiunto l’urgente necessità di rinnovo con tubazioni di maggiore tenuta.

E’ alta la preoccupazione dell’Ordine degli psicologi della Puglia dopo il comprovato rischio della chiusura dell’Unità di Psicoterapia Analitica del Policlinico di Bari, dopo la notizia che la direttrice Luciana Stocchi, è in pensione dal prossimo settembre. A destare preoccupazione è la perdita del ruolo fondamentale dell’intero reparto che in vent'anni di attività è stato epicentro della Puglia per garantire cure e sostegno ai pazienti. Il presidente dell’Ordine, Antonio Di Gioia rivela l’indispensabilità di offrire un servizio psicologico ai cittadini pugliesi e chiede alla Regione la disposizione di tutti gli interventi necessari per mantenere il reparto aperto per continuare la professionalità eccellente che fino ad ora si è svolta nella sua funzione socio-sanitaria. Alla luce della legge 3/2018 i professionisti, dubbiosi delle politiche sanitarie regionali attuate, chiedono un inserimento maggiore all’interno del sistema sanitario nel piano di riordino del fabbisogno del personale.


 

Eventi

È stata  presentata oggi 18 luglio, alle ore 10, presso il Palazzo di Città, “Nu casin’ n’ gap’”, l’iniziativa organizzata dall’associazione ASFA Puglia a supporto delle famiglie con autismo, in programma venerdì 20 luglio, a partire dalle ore 20.00, in piazza del Ferrarese. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Bari, intende sensibilizzare e coinvolgere i cittadini verso un universo ancora poco conosciuto come quello dell’autismo, spiegando in modo semplice questa patologia e i possibili modi per affrontarla. Alla conferenza stampa interverranno la presidente di ASFA Puglia Vittoria Morisco, l’assessora al Welfare Francesca Bottalico, il presidente della commissione consiliare Cultura Giuseppe Cascella, il referente dell’associazione “Le Bambine delle Fate”, Angelo Losole e, per la Promostudio360, Riccardo Stillavato e Luca Rutigliano. All’incontro parteciperanno anche Vito Spadavecchia, papà di un bimbo affetto dal disturbo dello spettro autistico, e gli sponsor dell’iniziativa.

 

 

Calcio

Il sindaco Antonio Decaro ha convocato per venerdì alle 17,30  alla Curva Nord dello Stadio della Vittoria, i tifosi biancorossi, semplici appassionati e gruppi organizzati per ascoltare le loro voci.  «Il nuovo Bari parte qui da tutti noi - si legge nel post del primo cittadino pubblicato ieri pomeriggio su Facebook -. Tra pochi giorni, per la prima volta nella storia di questa città il titolo sportivo del Bari calcio, secondo le regole federali, passerà nelle mani del sindaco. È per me una responsabilità enorme». Il nuovo Bari con ogni probabilità sarà costretto a ripartire dalla serie D e il primo cittadino dovrà  decidere a chi affidare l’operazione di rinascita dei colori biancorossi. Ci sarebbero già diverse richieste da parte di imprenditori locali che Decaro dovrà valutare entro i primi giorni di agosto.

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su terra di Bari. Cielo sereno con temperature comprese tra i 21 e i 31 gradi. Venti moderati da N-E e mare poco mosso. Cielo sereno con leggero calo delle temperature per la giornata di domani.

Redazione Controradio