NOTIZIARIO H 13.00 DEL 09 LUGLIO 2018

lunedì 09 Luglio 2018

Attualità

“La Felice Bari, come recitava un sermone ortodosso dell’XI secolo, è lieta di unirsi a Voi in questo straordinario momento di preghiera per la pace.  La vostra presenza dà lustro alla nostra città che conferma così la sua vocazione, storica e geografica, ad essere terra non di frontiera ma di cerniera, città che unisce e non divide popoli, fedi e culture, luogo di mediazione tra Oriente e Occidente.  Una vocazione secolare alimentata dalla presenza delle reliquie del vescovo di Myra, il santo dalla pelle scura, punto di riferimento per i cristiani che San Nicola è il simbolo stesso del ponte culturale che unisce Oriente e Occidente, Nord e Sud, e nei secoli ha ispirato la nostra città, che si è sempre distinta per lo spirito di accoglienza e per l’apertura all’altro, confermandone la propensione ad essere luogo di eccellenza per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso. Oggi Bari si stringe con affetto e trepidazione a tutti Voi, Patriarchi delle Chiese cristiane, per condividere il valore di un messaggio universale che ci ricorda come non si possa immaginare un futuro di speranza senza costruire quotidianamente un solido cammino di pace e di dialogo. Alla Vostra preghiera affidiamo i nostri auspici per una soluzione pacifica dei conflitti e delle tensioni che continuano a lacerare il Medio Oriente”. Si chiude così la lettera del sindaco di Bari Antonio Decaro.

A termine dell’evento che si è svolto a Bari con la visita di Papa Francesco e dei Patriarchi delle chiese cristiane del Medioriente il sindaco Antonio Decaro esprime un ampio ringraziamento a tutti i volontari che hanno contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa. “Grazie alla passione, al cuore, alle braccia e alle gambe di tutti i volontari delle parrocchie che dalle prime ore del mattino hanno lavorato in tutta la città per l’organizzazione e la gestione di questo straordinario evento, questa giornata è stata indimenticabile. Sono rimasto colpito dal garbo discreto del loro impegno offerto come un dono alla nostra città. Questo spirito di partecipazione è la testimonianza più forte che la nostra comunità potesse offrire al Santo Padre e il miglior auspicio per il futuro di noi tutti”.

Potenziamento dell’offerta, allungamento della stagione e incremento dei mercati esteri. Sono i tre pilastri di un biennio storico per il turismo in Puglia: nel 2016 la Puglia fa il suo ingresso nella top 10 italiana per presenze turistiche e nel 2017 continua a crescere. Insomma, il turismo cresce a vista d’occhio e il sistema produttivo pugliese si adegua incrementando l’offerta ricettiva che nel 2017 ha segnato +9%.  “È un bel momento per la Puglia - ha detto l’assessore all’Industria turistica e culturale Loredana Capone - L’industria turistica conferma il suo ruolo di importante motore dell’economia della Puglia. E non è una questione di numeri ma di tutto quello che li muove.

 

La Regione Puglia pensa a un nuovo Reddito di dignità. Si alza infatti la fascia di valore per poter ottenere sostegno in caso di difficoltà economiche. Il servizio è di Micaela Cavestro:

 

Calcio

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha commentato così le ultime vicende sulla ricapitalizzazione della FC Bari 1908: “Non posso nascondere di essere preoccupato per il passaggio complicato che la società FC Bari sta attraversando. Lo sono di più perché le notizie sulle vicende societarie sono pochissime e talvolta contraddittorie. La società proprietaria della nostra squadra non può comportarsi come una società qualsiasi. Non può farlo specie nei confronti della città, che guarda alla sua squadra come un segno della propria identità. Nei giorni scorsi ho rappresentato al presidente Giancaspro l'esigenza di informare con lealtà e trasparenza i tifosi proprio in virtù del particolare rapporto tra la città e la sua squadra di calcio”.

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su terra di Bari. Cielo sereno con temperature comprese tra i 21 e i 28 gradi. Venti moderati da N-O e mare poco mosso.

Redazione Controradio