NOTIZIARIO H 13.00 DEL 15 GIUGNO 2018

venerdì 15 Giugno 2018

Attualità

 

Sembra non esserci pace per il Tribunale di Bari. A causa dei forti rovesci che si sono abbattuti sul capoluogo questa mattina, si sarebbero ulteriormente aggravate le condizioni già critiche del Palagiustizia di via Nazariantz. Scantinati completamente allagati soprattutto nel terzo piano e nella zona adibita al garage. Il responsabile della sicurezza ha sollecitato provvedimenti da parte della  dirigente del personale che ha disposto l’allontanamento dall’immobile e la sospensione delle attività lavorative. Il dirigente amministrativo – riferisce il Co.s.p. - ha disposto per il personale del Palagiustizia il collocamento in ferie d’ufficio per la giornata odierna, invitando i lavoratori ad abbandonare l’immobile prestando la massima cautela. Ma il segretario generale del Co.s.p. Domenico Mastrulli contesta le modalità con cui si è deciso di disporre le ferie d’ufficio, poiché le criticità sono da addebitarsi all’amministrazione e chi governa  le risorse. “Sarebbe opportuno – sottolinea Mastrulli - che al personale così come accaduto nelle zone terremotate sia concesso un congedo straordinario a causa della particolare situazione di emergenza”. Il segretario in una nota invita inoltre il ministro Bonafede a dichiarare lo stato di emergenza immediato disponendo entro le prossime 24 ore la chiusura dell’immobile.

 

 

Tenutosi ieri il decimo incontro del tavolo interistituzionale per la realizzazione del PAL - Piano di azione locale, approvato dalla giunta comunale a novembre dello scorso anno in osservanza della comunicazione della Commissione europea. Piano integrato e capillare, articolato su quattro assi portanti  - istruzione, lavoro, salute e abitazione - mirato all’inclusione economica - sociale e alla parità di trattamento del tessuto sociale della popolazione Rom, Sinti e Caminanti. Diversi sono stati gli argomenti affrontati nella riunione, a partire dalla verifica dell’andamento scolastico dei bambini coinvolti in questi mesi grazie alla sinergia tra le diverse istituzioni, che ha permesso, nella maggior parte dei casi, un esito positivo della frequenza scolastica con la partecipazione diretta delle famiglie rom, spesso lontane dalle istituzioni tradizionali. In questa prima fase i minori coinvolti sono circa 60, tra neonati, bambini e bambine in età pre-scolare e scolare, provenienti in particolare dalle comunità baresi di Santa Candida e Santa Teresa. “Si tratta di un percorso delicato e complesso - osserva Francesca Bottalico, assessora al Welfare - Per questa ragione contiamo, anche durante la pausa estiva, di continuare a lavorare presso i campi insediati nel territorio comunale grazie all’avvio di un progetto sperimentale in rete con le principali città Italiane, finanziato dal Ministero, che preveda l’impiego di operatori qualificati nei campi e nelle scuole. Siamo inoltre in procinto di sottoscrivere un protocollo, “Road”, che coordinerà il lavoro delle unità di strada, pubbliche e private, che saranno impegnate a monitorare le condizioni di vita e di salute nei campi rom e a mappare le condizioni di bisogno sul territorio cittadino”.


 

Al fine di promuovere i servizi digitali del Comune di Bari e assistere i cittadini nelle procedure telematiche, la ripartizione Innovazione tecnologica ha organizzato e allestito uno Spid Point presso la sede della ripartizione Servizi demografici. In questa sede, aperta a partire da lunedì 18 giugno fino al prossimo 29 giugno, dalle ore 9:00 alle 12:00, operatori qualificati saranno a disposizione di tutti i cittadini per aiutarli a registrarsi e ad ottenere le credenziali Spid, utili ad usufruire di tutti i servizi online del Comune di Bari e della pubblica amministrazione italiana. “Attraverso questa partnership con uno Spid provider cercheremo di mettere sempre più i cittadini nelle condizioni di poter operare comodamente da casa senza rivolgersi agli sportelli comunali - dichiara l’assessore all’Innovazione tecnologica Angelo Tomasicchio -. Ottenute le credenziali Spid, qualsiasi cittadino potrà infatti scaricare certificati, inviare e compilare i moduli per le richieste dei sevizi pubblici e accedere agli stessi. Sappiamo che non si tratta di un sistema semplice e per questo abbiamo organizzato questa iniziativa: per aiutare i cittadini ad accedere al sistema in modo da risparmiare tempo ed evitare disagi”.


 

Eventi

 

Sono previsti per questo weekend presso lo Stadio San Nicola di Bari i concerti “Non stop live 2018” del noto cantautore Vasco Rossi. Per far fronte alla  massiccia presenza di pubblico che assisterà agli show, il sindaco Antonio Decaro predispone un’ordinanza per i giorni di sabato, domenica e lunedì, che vieta la vendita abusiva e l’inserimento nello stadio di cibi o bevande, e il compiersi di  qualsiasi attività che possa contrastare la sicurezza e la conversazione e il decoro del luogo dell’evento. Per agevolare inoltre tutti i cittadini che vorranno recarsi allo Stadio San Nicola utilizzando i mezzi pubblici l’Amtab sta predisponendo un collegamento diretto da piazza Moro allo stadio e viceversa, con un bus ogni 20 minuti a partire dalle ore 13:30  alle 2:00. Il costo del biglietto per corsa sarà, come di consueto, di 1,00 euro se effettuato a terra e 1,50 euro se effettuato a bordo.


 

Calcio

 

È cominciato nel Bari il toto panchina.  Perso Grosso, si allunga di giorno in giorno la lista dei tecnici che potrebbero sostituirlo. Tiratosi fuori Baroni che ha un altro anno di contratto col Benevento, sono stati accostati al Bari il croato Juric, e  Rastelli e Drago, ma la società ancora non si è mossa. Tra oggi e domani Sogliano definirà il passaggio di Grosso al Verona cercando di far fruttare al massimo la clausola rescissoria di 2 milioni di euro, ma a Sabelli non interessa.  L’intesa va trovata su altre basi magari inserendo qualche altro giocatore in uscita. Aspettando l'arrivo del nuovo tecnico la società ha nel frattempo scelto la sede del prossimo ritiro estivo a pochi chilometri da Bedollo nel Trentino dove era nei due anni precedenti. Stavolta ci si sposterà a Baselga di Pinè  dal 14 al 29 luglio prossimi. La squadra dimorerà nello stesso albergo che aveva ospitato il Perugia allenandosi a Pergine Valsugana.

 

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo nuvoloso con precipitazioni abbondanti, temperature comprese tra i 20 e i 23 gradi. Venti da Nord Ovest  e mare mosso. Situazione invariata per la giornata di domani mentre miglioramenti per domenica.

 

Redazione Controradio