NOTIZIARIO H 13.00 DEL 27 FEBBRAIO 2017

martedì 27 Febbraio 2018

Attualità

 

Per la giornata di oggi 27 febbraio, persistono le precipitazioni nevose, distribuite in maniera debole o moderata su tutta la Puglia. Le temperature resteranno molto basse, mentre i venti sono solo localmente forti. Il Centro Funzionale Decentrato ha valutato Allerta Gialla per la neve e per i venti. La sala operativa della Protezione Civile sta seguendo l’evolversi della situazione specialmente nelle province di Foggia, BAT, Bari e Taranto. La viabilità su autostrade e ferrovie non presenta criticità, ma le prefetture hanno interdetto il transito ai veicoli pesanti e in via precauzionale hanno chiuso le scuole di ogni ordine e grado. Sono operative tutte le strutture tecniche provinciali del territorio.      


 

In  vista dell’abbassamento delle temperature l’amministrazione comunale, in collaborazione con AMIU, ha programmato un servizio di spargimento sale che interesserà tutti i ponti e sottopassi del territorio comunale. Allo scopo di scongiurare ogni possibile pericolo, l’uscita dei mezzi spargisale di AMIU sarà concordato nel corso della giornata in relazione all’andamento del meteo. Inoltre in vista del freddo è stata prevista un’azione preventiva e aggiuntiva per fronteggiare con efficienza le operazioni di accoglienza e soccorso ai più bisognosi: allestiti 35 posti in più per l’accoglienza notturna, 20 a Villa Marzano e 15 presso il padiglione del Comune nella Fiera del Levante. Alla rete comunale di accoglienza si aggiunge quella della Caritas diocesana che terrà aperto il centro “Don Vito Diana”, in via Curzio dei Mille 74, offrendo la disponibilità massima di 33 posti letto, in collaborazione con Equanima per la distribuzione di abiti e coperte. È stata anche prevista una navetta speciale dell’Amtab e un presidio in partenza del Pis per il trasporto delle persone senza dimora, e un servizio dell’Unità di strada della Croce Rossa Italiana per la distribuzione di coperte e bevande calde.

 

I licei scientifici del barese sono stati costretti a confrontarsi con la carenza di spazi e la conseguente chiusura dei numeri disponibili. “Quest’anno per la prima volta ci troviamo a vivere il dramma di dover rimandare indietro ragazzi che con tanto entusiasmo ci avevano scelti” spiega con dispiacere Giovanni Magistrale, preside del Liceo scientifico Scacchi di Bari che si vedrà costretto a rifiutare da 30 a 50 studenti per eccesso di domande. “Saremo costretti ad applicare criteri di selezione decisi in consiglio d’istituto” aveva anticipato la preside del Fermi, Giovanna Griseta, che oggi conta un surplus di 65 ragazzi. Non si sono fatte attendere le critiche di genitori e parenti dei ragazzi esclusi che cercano di sollecitare un confronto per capire come poter riequilibrare e ridistribuire gli spazi. I primi criteri di selezione scelti, non sono meritocratici. Le scuole agiscono seguendo una norma - assicura la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Bari, Giuseppina Lotito - (...) potremmo valutare dove si stanno indirizzando le iscrizioni per mettere in campo una riorganizzazione degli spazi esistenti”. Vito Lacoppola, delegato all’edilizia scolastica, conclude: “Siamo disponibili a fare da mediatori tra scuole che cercano ospitalità e altre che accolgono, ricordando però che non possiamo fare forzature: la convivenza non è sempre facile”.


 

Presto una nuova zona caffè presso il Campus del Politecnico di Bari. Il restyling è stato affidato alla Ladisa, ditta vincitrice della gara d’appalto, che aveva già realizzato l'area ristoro all’Università La Sapienza di Roma. L’obiettivo è quello di creare un caffè - shop in cui gastronomia e relax vanno a braccetto: tavolini e panchine di pietra, lampioni e fontane rasoterra ospiteranno menù alla portata di tutti (dal “menù della matricola” a quello del “fuori corso”; il pacchetto “30 e lode” e quello “18”). Il punto di ristoro è integrato da un info point compreso di orario dei professori, il vademecum delle lezioni e, naturalmente, una buona connessione ad Internet. Accanto al punto di ristoro, sarà installato il negozio gadget del marchio del Politecnico di Bari, con felpe, polo, zaini, penne e quaderni. Il rettore Eugenio Di Sciascio spiega “Vogliamo realizzare un campus che sia accogliente e dall’aspetto più gradevole”. Tra poco più di un mese la riqualificazione dell’atrio sarà ultimata, un regalo agli studenti ed un incitamento per le future matricole.



 

Eventi

 

Promuovere ecosostenibilità e risparmio per il suolo barese attraverso l’utilizzo del verde pubblico come infrastruttura urbana. Si terrà oggi l’incontro incentrato su questa tematica presso l’Urban Center di via De Bellis, dalle ore 15:30 alle ore 19:30. L’obiettivo è quello di trasformare il “sistema verde” da elemento di arredo urbano a componente essenziale. All'incontro parteciperanno esperti del settore e rappresentanti di associazioni e del comune. Tra questi il sindaco di Bari, Antonio Decaro, l’Assessore ai lavori pubblici Giuseppe Galasso ed i rappresentanti poliba Antonio Leone e Antonella Calderazzi. Importante anche la presenza dell’associazione SIGEA “Salviamo il paesaggio”.


 

Terzo incontro della II edizione della rassegna “L’edificio della Memoria”: in proiezione il film ‘Moda Mia’ del regista e sceneggiatore veronese Marco Pollini (Ahora Film). La pellicola, secondo cortometraggio dopo “Le Badanti”, sarà proiettato oggi 27 febbraio presso il Cineporto Apulia Film Commission (ore 10:00) e presso l’Aula Magna del Tribunale di Bari (ore 15:30).  ‘Moda mia’, film girato in location scelte con estrema accuratezza, è basato su una storia vera: Giovannino  delicato e sensibile giovane sardo è alle prese con il suo sogno di divenire un giorno stilista di moda. Il giovane dovrà però perseguire il suo obiettivo scontrandosi con la ritrosia di un ambiente ostile e il disprezzo di un padre-padrone, Antonio, rozzo pastore dedito ai vizi che non è in grado di riconoscere ed apprezzare il talento del figlio. Nel cast attori locali e attori sardi: Pino Ammendola nel ruolo di Antonio, e i giovanissimi attori Francesco Desogus e Davide Garau nei rispettivi ruoli di Giovannino e Domenico.  “Moda Mia” è creato grazie al sostegno dell’impresa “Famiglia Orro” e al supporto logistico organizzativo della Fondazione Sardegna Film Commission.


 

Meteo

 

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo nuvoloso con precipitazioni di neve e temperature comprese tra 0 e 3 gradi. Venti da Nord - Est, mare mosso. Previsti miglioramenti per la giornata di domani.

 

Redazione Controradio