NOTIZIARIO H 13.00 DEL 20 FEBBRAIO 2018

martedì 20 Febbraio 2018

Attualità

 

Non c’è fine all’emergenza idrica in Puglia. Il 2017 è stato l’anno più secco degli ultimi due secoli e il 2018 rischia di essere persino peggiore. E non servono a niente le piogge cadute negli ultimi tempi sulla nostra regione e il risparmio di circa 3,5 milioni di mq d’acqua adoperato dall'Acq pugliese: il livello di H2O continua ad essere al di sotto del 50%  rispetto alla media degli ultimi anni. Se si continua così si rischia di trovarsi ancora peggio nei periodi dell’anno più caldi, dove l’utilizzo di acqua è il doppio rispetto al normale. Per questa ragione la riduzione della pressione nelle reti idriche, avviata a settembre e prevista solo per pochi mesi, sarà costretta ad essere prolungata. Altra prevenzione che si intende assumere è quella dell'installazione nei condomini di autoclavi, con l’erogazione di un specifico contributo alle famiglie per permettere ciò. Tale prevenzione è stata già abbozzata e sarà presto un’ordinanza ad hoc, mirata a promuovere comportamenti virtuosi e a evitare lo spreco e il consumo irrazionale, come spiega il sindaco di Bari Antonio Decaro, intervenuto sulla questione in prima persona in aula Dalfino: “È un’ordinanza che può contribuire a migliorare le abitudini e a esortare cortamenti virtuosi [...]. Bisogna riciclare l’acqua” - ha affermato con fermezza.


 

ll Consiglio Comunale fa il pieno e approva l’acquisizione di una serie di aree del patrimonio da inserire in differenti piani di riqualificazione. In primo luogo sono state acquisite le aree dell’ex postazione Vedetta in località San Cataldo e l’area facente parte della caserma Magrone in via Amendola. Tali zone verranno inserite nel progetto attualmente in corso per la riqualificazione dell’area del litorale cittadino. Si tratta di un progetto che ha come obiettivo la valorizzazione delle aree circostanti al faro di Bari e che prevede quindi la risistemazione del tratto costiero, che va dalla rotonda antistante l’ingresso monumentale della Fiera fino all’area contigua dei ristoranti che si affacciano sul mare. Tale zona diverrà uno spazio pubblico attrezzato a verde e fruibile a tutti. In secondo luogo invece acquisito dal Consiglio, attraverso la stipulazione di un atto amministrativo, tutte le aree all’aperto di pertinenza dei complessi edilizi di viale Japigia, già di proprietà di Arca Puglia. Si tratta di un atto che i residenti attendevano da decenni in quanto la trattativa di proprietà e gestione delle aree risale al lontano 1957. Tale acquisizione consentirà, d’ora in avanti, di calendarizzare le attività dell’ufficio Giardini in maniera sistematica, così da assicurare sia la manutenzione del verde sia la manutenzione di strade e marciapiedi, inclusa la pulizia ad opera di Amiu.

 

Sport

 

Anche la Puglia avrà il proprio campionato di C Gold di pallacanestro. La volontà è emersa nel corso di una serie di incontri organizzati dal comitato Fip Puglia con le società iscritte ai tornei di C Silver e D, che hanno così deciso di aderire alla possibilità di istituire un nuovo campionato di livello superiore. Tale intenzione delle società, sarà ratificata al termine della stagione agonistica 17/18 e sottoposta agli organi centrali già alla fine di febbraio. I campionati in corso saranno dunque regolarmente completati. Non ci sarà blocco delle retrocessioni a nessun livello: 12 squadre parteciperanno al futuro campionato di C Gold, 12 al campionato di C Silver, 20 infine al campionato di serie D. Il numero minimo di società partecipanti a ciascun torneo sarà in ogni caso garantito dal ricorso ai ripescaggi, secondo le modalità stabilite dai vigenti regolamenti. Nell'eventualità di ulteriori posti liberi, il comitato Fip Puglia si riserverà di esaminare richieste di iscrizione anche a prescindere dal titolo sportivo conseguito l'anno precedente. Con l’avviamento del campionato C Gold, quarta categoria della scala cestistica nazionale, anche il movimento pugliese avrà così la certezza di offrire alle proprie squadre un accesso diretto al campionato di serie B, al pari di regioni di grande tradizione come Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Lazio, Toscana e Piemonte.

 

Eventi

Oggi alle ore 20:30 presso Santa Teresa dei Maschi a Bari proseguono “Le notti del borgo antico” evento promosso e organizzato da Vallisa Cultura Onlus. Per la rassegna cinematografica “Visti da qui - Riflessioni sul cinema contemporaneo pugliese”, sarà proiettato il film “Buongiorno Taranto”. Alla fine della proiezione il regista Paolo Pisanelli dialogherà con il giornalista e scrittore Lino Patruno. L’ingresso è riservato ai possessori della tessera socio Vallisa Cultura Onlus. “Buongiorno Taranto” nasce come un progetto per costruire una narrazione fatta di immagini, suoni e parole della città più avvelenata d'Europa. Il film è un viaggio attraverso le tensioni e le passioni di una città immersa in una nuvola di smog. Le rabbie e i sogni dei suoi abitanti sono accompagnati dalla cronaca di una radio nomade e intermittente, un cine-occhio digitale che scandisce il ritmo del film e insegue gli eventi che accadono ai confini della realtà, tra rumori alienanti, odori irrespirabili e improvvise rivelazioni delle bellezze del territorio.


 

Appena sbarcato dal Teatro Ariston Max Gazzè ritorna nel tacco dello stivale e ci onora con la sua presenza presso la Feltrinelli di Bari. Il noto cantautore siciliano sarà infatti oggi presente presso la libreria, alle ore 18:00, per presentare il suo nuovo progetto discografico “Alchemaya”. L’album, una fusione di melodie fra Orchestra Sinfonica e Sintetizzatori, è un doppio disco contenente inediti del cantante, compreso il brano “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” presentato alla 69°edizione del Festival di Sanremo. La partecipazione all’evento è libera e gratuita.


 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo nuvoloso con precipitazioni e temperature comprese tra gli 8 e i 12 gradi. Venti da Nord Est, mare poco mosso. Previsti peggioramenti per la giornata di domani.

 

Redazione Controradio