NOTIZIARIO H 13.00 DEL 20 NOVEMBRE 2017

lunedì 20 Novembre 2017

Attualità

Un nuovo modello di sviluppo economico basato sulla cultura. E’ questo l’obiettivo della Regione Puglia che, venerdì scorso, ha presentato il Piano Strategico della Cultura nell’ambito della seconda edizione della Manife­stazione “All Routes Lead to Rome”, evento ufficiale dell'Anno Mondiale del Turismo So­stenibile per lo Sviluppo, proclamato dall'Organizzazione Mondiale del Turismo . Con un investimento di 400 milioni di euro per dieci anni (2017-2016) la Puglia ha deciso di puntare, con un Piano di duecento pagine, sullo sviluppo di un prodotto culturale capace di generare lavoro e che auspica il pieno coinvolgimento del tessuto produttivo e delle comunità. Strumento di pianificazione e sviluppo nel lungo periodo, il “PIIIL Cultura” si ispira alle 5 M del territorio: Mediterraneo, Mondo, Madre, Mezzogiorno e Mare, con l’intenzione di internazionalizzare le sue bellezze e di costruire la sua specificità a partire da alcune tematiche su cui la Regione è particolarmente sensibile. Ha  commentato Carmelo Grassi, Presidente Teatro Pubblico Pugliese: “il Piano non è un semplice documento di programmazione, ma è una scelta condivisa sul futuro”.

 

Martedì 21 e giovedì 23 novembre si svolgerà anche a Bari lo European Employers’ Day, l’iniziativa promossa ogni anno dalla Commissione Europea per favorire, in tutti i Paesi membri, un dialogo costruttivo fra gli attori del mercato del lavoro: imprese, enti formativi, servizi pubblici per l’impiego e cittadini. “Contatti virtuosi tra impresa e formazione” è il titolo del doppio appuntamento di Bari, organizzato da Eures Puglia e Porta Futuro Bari presso la sede del Job Centre del Comune di Bari  e il Villaggio del Fanciullo. La due giorni barese proverà a rinvigorire il dialogo fra imprese ed enti di formazione, sullo sfondo di due settori d’eccellenza dell’economia pugliese: l’ecosistema digitale, dallo sviluppo software al marketing e comunicazione online, e l’universo turistico. Alla luce di un mercato del lavoro sempre più alla ricerca di profili professionali specializzati, le parole d’ordine diventano programmazione e sviluppo di competenze. Il contatto fra i due mondi favorisce sia le aziende, in crescente difficoltà nell’individuare candidati adatti alle proprie esigenze, sia gli enti di formazione, chiamati a formare profili professionali specifici, in linea con la reale offerta di lavoro.

 

E+QUALITY WEEK dal 1° all’8 Dicembre, il progetto di formazione per i giovani, organizzato da EuroSud e supportato dall’Università di Bari. I dettagli nel servizio di Davide Baglivo.

 

È stato inaugurato sabato scorso, in via Costruttori di Pace 4, a Santa Rita, il nuovo Centro servizi per le famiglie del Municipio IV. Il servizio comunale rivolto ai residenti del territorio è finanziato dall’assessorato al Welfare nell’ambito della legge n. 285/07 e gestito dall’ATI. La nuova struttura si estende su 800 metri quadrati circa, oltre gli ampi spazi esterni, ed è suddivisa in 12 spazi dedicati ai laboratori, alle attività ludiche, ai servizi di consulenza e agli sportelli di ascolto. I servizi offerti sono mirati alla promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e al miglioramento delle relazioni coniugali, genitoriali e familiari.

 

Eventi

ComunicÆtica Madeinmurgia.org di Altamura-Matera-Gravina in Puglia, in collaborazione con il Gal Terre di Murgia di Altamura e la Cooperativa Sociale Limes, con il patrocinio della Regione Puglia, anche quest’anno partecipa all’Azione SERR, la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti,  un evento Internazionale che si ripete dal 18 al 27 novembre ogni anno.  E’ un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla riduzione dei rifiuti. L’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni e i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea. L’azione si svolgerà nelle giornate di domani ad Altamura presso l’Associazione o sede Gal Terre di Murgia, Sala Tommaso Fiore e dopodomani a Gravina in Puglia, presso la sede del Crearti in collaborazione con la Cooperatova Socilae Limes. Le attività prevedono: meeting, tavoli tematici, raccolta idee innovative in green economy, laboratori pratici di riuso, presentazione di Startup del mondo agricolo e dei partners del progetto “INFORMAMURGIA” progetto presentato per il Bando della Regione Puglia “Attività Culturali”. L'invito è rivolto a tutti coloro che vorranno aderire alla III Azione SERR, per la nascita di azioni concrete sul territorio rurale della Murgia dalla Puglia alla Basilicata, in previsione di un progetto in rete e della nascita di un Distretto Rurale Murgiano.

 

I registi Davide Barletti e Lorenzo Conte hanno realizzato un quadro del conflitto di classe nella Puglia anni ‘70 grazie al loro film “La Guerra dei cafoni”, presentato al Festival internazionale di Bari. Protagonisti una ventina di giovani che hanno l’obiettivo di formarsi come uomini adulti attraverso la recitazione. Il casting è frutto di un duro lavoro di selezione di giovani protagonisti con i genitori al fianco dei loro figli. Il film offre una potente allegoria del passaggio dall’Italia degli anni ‘70, dove i grandi proprietari terrieri sfruttavano i braccianti, a quella attuale, dominato dagli eccessivi consumi e segnata dalla crisi sociale che ha frammentato la forza-lavoro.  

 

Calcio

Il Bari assesta un bel colpo a Novara, ma è tempo di guardare al derby con il Foggia. L’analisi di Miriam De Marco nel suo servizio.

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo nuvoloso e temperature comprese tra 7 e 14 gradi. Venti forti da Ovest Nord Ovest, mare molto mosso. Cielo sereno previsto per la giornata di domani.

 

Redazione Controradio