NOTIZIARIO H 13.00 DEL 10 NOVEMBRE 2017

venerdì 10 Novembre 2017

Politica

Venerdì nero per tutta Italia a causa dello Sciopero di 24h indetto dall’Usb (Unione sindacale di base). Ad essere in discussione tutto il sistema economico e sociale dell’attuale Governo Gentiloni e dell’UE. Possibili disagi anche nel capoluogo pugliese soprattutto per il trasporto pubblico. Fal, ad esempio, ha confermato la sua adesione, garantendo tuttavia le fasce di tutela dalle ore 05.30 alle ore 08.30 e dalle ore 12.30 alle ore 15.30. Alle ore 10, invece, si terrà un presidio davanti al palazzo del Consiglio regionale Puglia. Numerosi i diritti da rivendicare; troppi i disappunti. Le motivazioni di una tale mobilitazione spaziano dal precariato generale alla minaccia di privatizzazione di beni pubblici (come sanità e acqua), dai contratti non tutelati dalle leggi nazionali alle condizioni di miseria dovute a sfruttamento e licenziamenti, dall’innalzamento dell’età pensionabile alla totale assenza di prospettiva per i giovani. Queste solo una parte delle ragioni dello sciopero che si leggono nel manifesto dell’Usb.  
 

Sanità

Medici in protesta davanti alla sede del Consiglio regionale di Bari. In discussione le scarse risorse economiche e la sicurezza del personale. L’invito del presidente dell’OMCEO Filippo Anelli e il tavolo di discussione convocato da Michele Emiliano qualche giorno fa posta dei dubbi sull’effettiva esecuzione del corteo di protesta. Il servizio di Lucia Schiraldi

Attualità

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, domani sabato 11 novembre sarà a Bonn, in Germania, per il forum internazionale Onu “COP 23” sul cambiamento climatico. La manifestazione, a cura dell’Onu e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, vedrà l’intervento del presidente Emiliano alle 14.00 alla sessione del World Cafè su “Impatti sulla salute, strumenti e strategie il calcolo degli impatti sulla salute”. Emiliano discuterà di decarbonizzazione. Il presidente Emiliano interverrà ai lavori proprio per le particolari proposte della Puglia per la decarbonizzazione delle grandi industrie siderurgiche e elettriche presenti sul proprio territorio, considerate buone pratiche dall’Onu e dall’Oms. Il forum segue le precedenti riunioni di Parigi e di Marrakech, sempre sui temi della lotta al cambiamento climatico.

 

“È un momento epocale - commenta Giuseppe Galasso - perché siamo veramente vicini all’avvio dei lavori di messa in sicurezza definitiva  dell’area”. A 12 anni dall’alluvione è stato approvato il progetto esecutivo per i lavori di ristrutturazione che permetteranno all’ex Caserma di Maso, sita nel quartier Santa Rita, di acquistare nuovamente vita. Il progetto, che prevede un finanziamento di 4 milioni e 430 mila euro, è stato discusso ieri presso la commissione LLPP del Municipio IV alla presenza del responsabile del procedimento dei lavori, la geologa Tiziana Caggero. I lavori di consolidamento partiranno concretamente nel prossimo mese di gennaio con la realizzazione di interventi che non solo metteranno in sicurezza l’area della cava ma consentiranno di poter accedere alla stessa anche dalla parete nord contigua a via Rocco Di Cillo (visto che ad oggi è possibile raggiungere il centro della cava solo dal lato opposto, dove è ubicata la parrocchia di Santa Rita su via Costruttori di Pace). Ciò consentirà di migliorare l’accessibilità e la fruibilità di questo spazio.

 

Si è tenuta questa mattina a Palazzo di Città la conferenza stampa di presentazione di “Bari Social Kids & Teens”, la manifestazione organizzata dall’assessorato al Welfare per promuovere i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. L’edizione 2017 della manifestazione è finalizzata a sostenere l’esercizio dei diritti dei bambini e ragazzi nella città di Bari e stimolare il loro protagonismo attivo. Quest’anno l’iniziativa sarà curata, nell’ambito dei progetti di animazione territoriale, dal Consorzio di cooperative sociali Elpendù attraverso la consorziata Cooperativa Sociale Progetto Città, con la collaborazione di una rete di organizzazioni cittadine del pubblico e del privato sociale impegnate quotidianamente nelle attività con i minori.

 

Eventi

Pronti a partire con due giorni di incontri e attività per l’avvio dei laboratori di progettazione e costruzione condivisa del giardino di via Gargasole, nella ex caserma Rossani. Gli incontri, organizzati dall’assessorato all’Urbanistica e aperti alla cittadinanza, si terranno nell’Urban Center comunale e negli spazi di via Gargasole. Oggi, alle ore 17:00, nell’Urban Center di via De Bellis, si terrà l’incontro “La costruzione dello spazio pubblico condiviso: esperienze milanesi” con la partecipazione dell'assessora all'Urbanistica del 3° Municipio di Milano e professore associato del Politecnico di Milano Antonella Bruzzese.

 

Calcio

Il Bari alla prova di Zeman. Match verità per gli uomini di Grosso contro un avversario micidiale nelle ripartenze, che in trasferta ha perso solo due volte. Ma il Bari ha ormai fatto del San Nicola il suo fortino con 18 punti in sette partite e vorrà continuare a marciare spedita. Difesa ancora in altomare. Non ci sarà l’azzurrino Capradossi impegnato martedì a Frosinone nell’amichevole con la Russia.  Indisponibile anche Marrone per infortunio, Grosso si ritroverà con soli tre centrali a disposizione: Cassani, Tonucci e lo slovacco Gyomber.  In caso di difesa a quattro ballottaggio tra Cassani e Tonucci con Andersonn e Morleo esterni.

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo nuvoloso con possibili precipitazioni e temperature comprese tra 11 e 16 gradi. Venti deboli da Sud Ovest, mare calmo. Cielo sereno o poco nuvoloso per il fine settimana.

 

Redazione Controradio