NOTIZIARIO H 13.00 DEL 26 OTTOBRE 2017

giovedì 26 Ottobre 2017

Attualità

 

Via Sparano storia senza fine. Il sindaco di Bari Antonio Decaro ha incontrato a Catania, durante la conferenza nazionale sulla mobilità, il critico d’arte Vittoro Sgarbi, impegnato nella presentazione di una mostra nel castello Ursino. E’ stata questa l’occasione per un breve chiarimento, dai toni più distesi, sul progetto di restyling che sta interessando una delle via principali del capoluogo pugliese. Più di una volta Sgarbi si era scagliato contro le idee dell’architetto Salimei, fino ad arrivare a chiedere l’arresto del primo cittadino barese. Così il sindaco ha ufficialmente invitato il critico d’arte a tornare in città a lavori terminati per provare a fargli cambiare idea.

 

A partire dalla prossima settimana sarà avviata una specifica attività di controllo con posti di blocco, finalizzati a sanzionare gli automobilisti che non rispettano i limiti massimi di velocità stabiliti e che utilizzano il telefono cellulare alla guida. Gli agenti della Polizia locale useranno anche i due dispositivi in dotazione muniti di puntatore laser, in grado di rilevare fino a un chilometro e 200 metri di distanza ciò che accade all’interno dell’abitacolo, registrando non solo l’orario del controllo e la velocità delle autovetture in transito ma anche le azioni compiute dal conducente e, in particolare, se stia usando o meno il telefonino e abbia le cinture di sicurezza. I controlli sono stati disposti proprio per scoraggiare questa cattiva abitudine, molto diffusa, che rappresenta la principale causa della distrazione alla guida e dei conseguenti incidenti stradali. Lo testimoniano non solo i numerosi studi condotti negli ultimi dieci anni ma anche i dati rilevati nel corso dell’anno in città, secondo i quali gran parte degli incidenti stradali - si stima tra il 45 e il 60% - è da ricondurre all’utilizzo sconsiderato del cellulare.

 

È in pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Bari l’avviso per la concessione di contributi in favore delle federazioni sportive, le discipline sportive associate e gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI, nonché le società e le associazioni sportive a carattere dilettantistico senza fini di lucro, aventi sede e operanti nel territorio comunale. Per contributo si intende il sostegno all’attività ordinaria realizzata nel corso del 2017. Sono due le macroaree cui fare riferimento: attività agonistica e attività sportiva sociale e promozionale. In base a quanto previsto dal regolamento comunale, il contributo da assegnare non potrà superare l’80% delle spese presentate.

 

 

Eventi

 

Il 4 novembre prossimo ci sarà occasione di conoscere l’Officina Orffiana delle Arti di Bari, grazie ad un open day che segue l’ottenimento del Patrocinio del Comune. Pedagogia musicale, musicoterapia, ma anche corsi per bambini, musica in culla e cura della tradizione bandistica barese nell’intervista realizzata questa mattina da Paola Pagone al presidente e fondatore dell’Officina:

 

 

Calcio

 

Il Bari perde il suo perno di centrocampo: distorsione alla caviglia sinistra per Migjen Basha. Grosso dovrà rinunciare per diverse settimane al suo capitano infortunatosi nella disastrosa trasferta di Brescia. Il bollettino medico parla di “trauma contusivo distorsivo alla caviglia sinistra. I tempi di recupero saranno valutati in base all’evoluzione del quadro clinico”. Per il trentenne nazionale albanese, vero catalizzatore di tutto il centrocampo, si profila dunque un lungo stop. Una brutta tegola per la squadra in crisi di risultati sui campi esterni. Impensabile l’impiego di Marrone, in forse anche lui, che scoprirebbe la difesa, sarà Petriccione a sostituire Basha. In compenso il tecnico potrà contare su Tello e Tonucci che si sono allenati regolarmente col gruppo. Lavoro differenziato per Marrone, D’Elia , Cissè ( con un affaticamento al polpaccio destro) e Gyomber (per problemi muscolari alla coscia destra).

 

 

Meteo

 

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo poco nuvoloso e temperature comprese tra 14 e 20 gradi. Venti moderati da Nord-Ovest, mare mosso. Cielo sereno e temperature in lieve aumento per la giornata di domani.

 

Redazione Controradio