NOTIZIARIO H 13.00 DEL 25 OTTOBRE 2017

mercoledì 25 Ottobre 2017

Attualità


Attivate da parte del sindaco Antonio Decaro e del Direttore Generale Davide Pellegrino, le procedure per istituire un nuovo Presidio dei Carabinieri in circa 200 metri quadrati  nel quartiere  Libertà, presso la ex Manifattura dei tabacchi. L’attivazione del servizio extra è stata accolta su proposta del consigliere comunale Massimo Maiorano, esponente PD, che ha dichiarato: “grazie al Comando dei Carabinieri saranno rivolte al territorio con maggiore efficienza, le dovute attenzioni in materia di sicurezza dei cittadini potenziando  l'attività nel controllo e nella prevenzione, quanto e soprattutto nella repressione di atteggiamenti malavitosi e di veri e propri atti di criminalità, talmente radicati e pericolosissimi non solo per la zona ma per tutta la Città”. La  realizzazione di un  nuovo  Presidio  consentirà   di accorpare altre sedi attualmente collocate in strutture non perfettamente idonee, razionalizzando e rendendo più capillare  la presenza dello Stato sul territorio.


Raffiche di vento e maltempo, arriva la conta dei danni. San Cataldo, Fesca-San Girolamo, Palese i tratti di lungomare più colpiti. Tutti i dettagli nel servizio di Micaela Cavestro

 

 

Innovazione
C’è chi va e c’è chi viene. Su questa antica formula si basa la nuova applicazione gratuita, presentata a Bari - a Palazzo di Città - dall’assessore all’Innovazione Angelo Tomasicchio, che permetterà di conoscere in tempo reale la disponibilità delle aree di sosta urbane per il parcheggio delle automobili. Prende il nome di Bee-P e nasce da un’idea dell’associazione “Genitori in Campo” per la cui realizzazione si è avvalsa delle competenze tecnico-professionali della società grafica barese “L’ink” di Danilo Lorusso e di un software messo a punto da Michele Bottalico. Si tratta di una vera e propria comunità telematica che metterà in contatto, in tempo reale, i conducenti in cerca di posto auto con quelli che stanno per lasciarlo libero. Soddisfatto l’assessore Tomasicchio che ha parlato di innovazione dal basso, che parte direttamente dai cittadini. “Questa app - ha riferito Tomasicchio -, mettendo in relazione diverse persone, accentua il senso di comunità e di solidarietà tra i cittadini, puntando sulla cooperazione”. “Il nome Bee-P non nasce a caso - ha detto Danilo Lorusso di L’ink - riprende, infatti, il suono prodotto dai clacson dei veicoli. Scomponendo, però, la parola vediamo che bee in inglese significa Ape. P, invece, solitamente indica la presenza di un parcheggio. Dunque, l’app funziona in modo semplice: gli automobilisti che stanno per lasciare un posto auto lo comunicano ad altri come le api suggeriscono l’esatta ubicazione di una fonte di cibo”.

 

 
Attualità
Sono ormai numerosissimi i turisti che, da tutto il mondo, raggiungono lo stivale d’Italia; una tendenza che richiede aggiornamenti costanti da parte di tutti i soggetti che compongono l’offerta turistica della Regione. Proprio qui si inserisce l’appuntamento col B2B del “Buy Puglia 2017”, occasione per la Regione di rispondere a un importante obiettivo del Piano Strategico Puglia 365: lanciare la sua offerta turistica internazionale. La V edizione dell’evento dedicato al business turistico vede protagonisti scambi e confronti tra domanda e offerta, che venerdì 27 ottobre si incontreranno al Business Center dell’Aeroporto di Bari. Gli eventi B2B sono preceduti - fino a domani 26 ottobre - da un tour esperienziale, un’occasione per far conoscere agli acquirenti sei diverse aree della nostra Regione che prende il nome di Travel Experience. Prevista, inoltre, una nuova sezione - Buy Puglia Investment & Education - aperta ai tour operator pugliesi e dedicata a tematiche fondamentali per il mondo del business: investimenti e sviluppo alberghiero, marketing,  distribuzione e ospitalità. L’idea principale è quella di una Puglia da vivere non solo in alcuni periodi dell’anno ma anche fuori stagione, e destinata tendenzialmente ad una clientela di medio-alto profilo. Una Puglia a 360°, fuori dai circuiti di massa e decisamente ricca di suggestioni, ormai non più  solo mare, ma natura, enogastronomia, arte, autenticità e soprattutto godibile tutto l’anno.
 


Eventi
Approda per la prima volta a Bari “GNAM! Festival Europeo del Cibo di Strada”, l’evento itinerante che ha fatto il giro d’Europa. Oggi alle ore 11, nella sala giunta di Palazzo di Città, avrà luogo la presentazione. L’iniziativa, in programma dal 26 al 29 ottobre a Torre Quetta, si propone di valorizzare la conoscenza delle tradizioni alimentari puntando sulla bio-diversità e la genuinità dei prodotti tipici, con un’area dedicata anche alle eccellenze culinarie internazionali. Tutti i dettagli del festival sono consultabili sulla pagina facebook GNAM! Festival Europeo del Cibo di Strada - BARI 2017. 

 

È cominciato ieri il ciclo di workshop organizzato dal collettivo di artisti pugliesi “Factor Hill” e che vede protagonisti l’arte visiva, il corpo e il suono all’interno del più ampio progetto Uperform, vincitore dell’avviso pubblico “Laboratori Urbani Mettici le Mani”. Si doppia oggi, dalle 16:00 alle 19:00 al Mat - Laboratorio Urbano -  di Terlizzi, con “La vita degli alberi” di Iula Marzulli, laboratorio basato sull’interazione tra corpo ed elementi naturali. Attraverso il lavoro con il corpo, la relazione con l’altro e l’uso dei sensi come il tatto e l’udito, gli artisti possono sperimentare nuove azioni performative a contatto con uno spazio non convenzionale. Alessandra Gaeta, artista componente del collettivo Factor Hill ha parlato dell’iniziativa ai microfoni di Controradio. Ascoltiamola

 


Meteo
In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature comprese tra 14 e 19 gradi. Venti forti da Nord, mare mosso. Cielo sereno per la giornata di domani.