NOTIZIARIO H 13.00 DEL 28 SETTEMBRE 2017

giovedì 28 Settembre 2017

Politica

E’ stato raggiunto ieri a Roma l’accordo tra sindacati e quadri aziendali, per quanto concerne lo stabilimento produttivo della Bosch di Bari. Saranno così scongiurati i temuti licenziamenti. L’azienda si è inoltre impegnata a non ridurre l’orario di lavoro e a non derogare al contratto nazionale di lavoro. "Voglio anche dare atto all'azienda di aver accettato l'invito a rivedere il piano industriale e a dare una prospettiva all'insediamento produttivo barese". Queste le parole del governatore Emiliano fermato dalla stampa fuori dal Nazareno al termine dell’incontro.

Attualità

La società Innovapuglia, impegnata in interventi progettuali di innovazione tecnologica e di processo della Regione Puglia, ha emanato 14 Avvisi  pubblici di selezione per la formazione di graduatorie finalizzate all’assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato. I posti disponibili prevedono assunzioni a tempo determinato, per un periodo di un anno, eventualmente prorogabile fino ad un massimo di 3 anni. Le selezioni prevedono una valutazione dei titoli posseduti dai candidati e un colloquio, nell’ambito del quale sarà effettuato anche un test scritto per verificare la conoscenza della lingua inglese. La domanda di ammissione alla selezione dovrà essere sottoposta utilizzando esclusivamente la procedura telematica accessibile dal portale web entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 9 Ottobre 2017.

In questi giorni si stanno definendo i dettagli del nuovo bando per l’affidamento della gestione temporanea dell’area di Torre Quetta che sarà pubblicato nelle prossime settimane in vista della scadenza dell’attuale gestione. Dopo il grande entusiasmo manifestato dalle migliaia di cittadini che nei mesi scorsi hanno vissuto la spiaggia cittadina, l’assessora allo sviluppo economico Carla Palone ha voluto chiedere ai cittadini baresi un parere sui servizi offerti dall’attuale gestore, suggerimenti o proposte da inserire nel capitolato del nuovo bando. Ascoltiamo il suo intervento di questa mattina ai nostri microfoni.

Dal Bel Canto ai giorni nostri: il metodo delle star americane approda in Puglia grazie alla vocal coach Katia Losito. Apre a Bari il corso che utilizza il metodo “a Voce Mista” dell’Institute of Vocal Advancement. La docente è intervenuta ai nostri microfoni per spiegare di cosa si tratta.

Eventi

Ritorna L’Acqua in Testa, uno dei festival musicali più importanti del Sud Italia, e annuncia gli headliner della XIII edizione, che si svolgerà a Bari il 7 e 8 ottobre. Accomunati dalla stessa radice africana, si esibiranno sul palco della manifestazione a ingresso gratuito il grande rapper afroamericano Yasiin Bey aka Mos Def e il leggendario batterista africano Tony Allen. Due giganti della storia della musica internazionale che, insieme agli artisti delle scorse edizioni confermano la natura camaleontica e la follia creativa del Festival. Tony Allen, classificato fra i migliori 100 batteristi di sempre, ha creato l’afrobeat negli anni ’70, in quanto batterista del leggendario Fela Kuti. La sua maestria si è manifestata in brani immortali come “Water no get enemy“, la canzone di Fela che rappresenta anche il claim di tutta la manifestazione. Un concerto ancora più speciale in quanto Tony Allen all’Acqua in Testa presenterà, in Prima Nazionale, il nuovo album The Source. Yasiin Bey, invece, meglio noto come Mos Def, è conosciuto al grande pubblico anche come attore cinematografico, ed è uno dei più importanti e significativi protagonisti “conscious” dell’hip hop, con una storia musicale che trascende i confini stilistici fra le diverse forme d’arte. Il Farewell Tour è stato annunciato a conclusione della carriera di Yasiin Bey, che si ritirerà dal mercato musicale per dedicarsi maggiormente al cinema ed altre attività culturali e sociali. La data di Bari, quindi, sarà l’ultima occasione per assistere all’esibizione dal vivo del rapper americano.

Venerdì torna la Notte Europea dei Ricercatori 2017 - Frascati Scienza, la più importante manifestazione europea di comunicazione scientifica che coinvolge oltre 300 città europee. L'evento ad ingresso libero e gratuito, che quest’anno compie 12 anni, è promosso dalla Commissione Europea. In Italia il progetto, coordinato dall’Associazione Frascati Scienza, è realizzato in collaborazione con differenti università ed enti di ricerca. I ricercatori dell'INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, del Dipartimento Interateneo di Fisica e dei Dipartimenti di Matematica di Scienze della Terra e Geoambientali dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. I ricercatori baresi organizzeranno nello Spazio Murat ed al Fortino Sant’Antonio Abate esperimenti interattivi, giochi, seminari e dibattiti per coinvolgere ed incuriosire il pubblico. Anche quest’anno il filo conduttore della manifestazione è il Made in Science, per una scienza intesa come vera e propria ‘filiera della conoscenza’.

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo nuvoloso con temperature comprese tra 14 e 21 gradi. Venti moderati da Nord-Ovest, mare calmo. Cielo nuvoloso con probabili rovesci temporaleschi nella giornata di domani.

 

Redazione Controradio