NOTIZIARIO H 13.00 DEL 19 SETTEMBRE 2017

martedì 19 Settembre 2017

Attualità

Dopo le incalzanti richieste e la preoccupazione di numerose famiglie pugliesi sui ritardi dell’assegnazione dei fondi ministeriali per la copertura delle borse di studio, dalla Regione arriva l’annuncio: “promessa mantenuta”. “Lo avevamo detto e lo abbiamo fatto. - ha detto il presidente Michele Emiliano - Tutti gli studenti universitari pugliesi che hanno diritto a un sostegno economico otterranno una borsa di studio”. Infatti, l’ADISU Puglia ha diffuso proprio ieri la notizia del raggiungimento del 100% dell’erogazione dei sostegni destinati agli universitari. “Lo scorrimento della graduatoria per le borse di studio erogate da Adisu è stato finalmente predisposto - ha dichiarato l’assessore all’Istruzione e Diritto allo Studio, Sebastiano Leo - e con esso abbiamo consentito l’erogazione dei fondi per i milleduecento studenti che non ne avevano ancora potuto beneficiare”.
 

Il trasporto dell’area metropolitana di Bari si arricchisce di un gioiello acquistato da Ferrovie Appulo Lucane. Il primo autobus snodato della flotta FAL è stato presentato ieri a Modugno in occasione della Settimana Europea della mobilità urbana, inauguratasi lo scorso sabato anche a Bari. Un’azienda virtuosa che ha acquistato questo, come altri cinque bus, con fondi propri, proveniente dagli utili di bilancio, per un totale di 292. “L’autobus - ha dichiarato il presidente FAL, Matteo Colamussi - è destinato a servire il bacino di utenza sempre più numeroso del trasporto metropolitano Bari - Modugno”, aggiungendo che l’azienda “per rispondere ancor meglio alla crescente domanda di mobilità sostenibile, sta già realizzando un’opera strategica quale l’interramento della stazione ferroviaria di Modugno che costituirà una svolta determinante sia dal punto di vista della sicurezza, che della riqualificazione urbana e ambientale”. Nello specifico, il mezzo può trasportare 38 persone sedute e 124 in piedi; dispone inoltre di una pedana elettrica per l’incarrozzamento dei disabili, di 2 postazioni per carrozzella e di 6 telecamere di videosorveglianza. L’intenzione è quella di incentivare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto, in linea con i principi della ecosostenibilità, promossi dalla Commissione Europea a partire dal 2005, anno in cui decise di istituire la Settimana della Mobilità. Tante le iniziative in programma anche per quest’anno, fino al 23 settembre, che coinvolgono anche l’uso delle due ruote. “Tutti in bici”, “Bike to work”, “Pedalando per il quartiere Poggiofranco” e molte altre sono le proposte patrocinate dall’assessorato allo Sport del comune di Bari, e che vedono l’impegno di numerose realtà del territorio.


 

Era il lontano 1981 quando l’auditorium Nino Rota fu inaugurato in memoria del compositore italiano che aveva diretto la scena musicale barese per molti anni. Dopo circa dieci anni fu chiuso e solo nel 2009 iniziarono i lavori per l’adeguamento delle misure di sicurezza, fino ad arrivare al prossimo 22 Settembre di quest’anno quando si chiuderà questo lungo cerchio con la nuova inaugurazione della struttura. Finalmente dopo quasi 26 anni di inattività, dovuti ai lunghi tempi burocratici, riapre l’auditorium annesso al conservatorio di Bari Niccolò Piccinni. Per questa grande occasione verrà eseguita la “Suitè dal balletto la Stradà” di Rota. Madrina della serata, insieme al regista Beppe Menegatti suo marito, la ballerina Carla Fracci che interpretò il balletto di Rota alla Scala di Milano.


 

È stato avviato ieri mattina il percorso di autocostruzione creativa dal #CantiereAperto di Spazio13 (l’hub creativo attivato all’interno della ex scuola Melo nel quartiere Libertà) finalizzato all’allestimento di un laboratorio di falegnameria. Un percorso gratuito, pratico e partecipato, dalla progettazione alla realizzazione, nel corso del quale i partecipanti procederanno all’analisi e all’applicazione delle prime tecniche costruttive in legno per creare arredi, pareti attrezzate e supporti e configurare al meglio lo spazio di lavoro condiviso. Le attività in programma sono a cura di LAN - laboratorio architetture naturali e si concluderanno mercoledì 20 settembre. “All’avvio del laboratorio che darà vita agli spazi della falegnameria  di Spazio13 - commenta l’assessora alle Politiche educative e giovanili, Paola Romano - stanno partecipando in dodici ragazze e ragazzi, tra studenti e neolaureati, che hanno voluto aderire alla call aperta, per essere protagonisti del recupero e della trasformazione di questi spazi dedicati alla sperimentazione di pratiche di innovazione sociale e culturale. Un percorso, quello di Spazio 13, che sta riscuotendo grande attenzione e che mette al centro la relazione con il territorio per realizzare una riqualificazione audace e intelligente di un grande spazio parzialmente inutilizzato nel cuore del quartiere Libertà. In occasione del Festival Urbact sulle buone pratiche urbane sarà proprio Spazio13 ad ospitare la serata inaugurale aperta agli ospiti e a tutta la città”.

 

 

Eventi

Dal 21 al 23 settembre la città di Bari apre le porte al primo “Festival nazionale delle Buone pratiche urbane”, promosso dall’Anci in collaborazione con il Segretariato europeo del Programma URBACT ed Europe Direct Puglia, che vedrà la partecipazione di sindaci e amministratori italiani ed europei. Il Programma URBACT, fin dalla sua fondazione nel 2003, promuove a scala europea il confronto sui grandi temi dell’agenda urbana, attribuendo un forte protagonismo alle città, intese come luoghi di innovazione e di sperimentazione di pratiche di cambiamento collettivo che spesso anticipano le grandi programmazioni. In questo scenario di partecipazione e creatività urbana, il Programma URBACT ha recentemente selezionato le migliori 97 buone pratiche realizzate da città di tutta Europa, tra cui figura la città di Bari con l’esperienza di Spazio13.

 

 

Calcio
 

Un misero bottino di tre punti in quattro gare per il Bari. Dopo tre sconfitte consecutive la grande occasione per rimettersi in corso. Stasera alle ore 20.30 al San Nicola arriva la Cremonese. I dettagli nel servizio di Davide Baglivo:

 

 

Meteo
 

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno con temperature comprese tra 16 e 28 gradi. Venti moderati da Sud-Ovest, mare poco mosso. Lieve peggioramento a partire da domani.