NOTIZIARIO H 13.00 DEL 15 SETTEMBRE 2017

venerdì 15 Settembre 2017

Cronaca


 

Non “ti amo da morire”, bensì “ti amo da vivere”. È questo il messaggio che gli studenti pugliesi hanno portato nella giornata di ieri in piazza Prefettura a Bari. Il sit in organizzato dalle associazioni Zona  Franka e Rete della Conoscenza si è tenuto in memoria di Noemi, la 16enne uccisa dal fidanzato a Specchia, in provincia di Lecce; e in memoria di tutte le vittime di violenza di genere. I giovani affermano con forza: “Di fronte a tutto ciò non possiamo stare in silenzio: non si può morire amando, e non si uccide mai per amore. Si uccide solo perché esistono ancora modelli relazionali di stampo patriarcale”. Con loro in piazza hanno preso parte alla protesta anche il vice sindaco Pierluigi Introna e l'assessora al commercio Carla Palone.


 

La Cassazione dice “no” sulla richiesta di risarcimento da 500 mila di euro per ingiusta detenzione, effettuata dal Raffaele Sollecito, il pugliese che fu ritenuto colpevole nell’omicidio della studentessa di Perugia Meredith Kercher . La richiesta era stata rigettata anche dalla Corte di Appello. Il rifiuto è stato deciso in quanto i giudici della Corte di Cassazione  non hanno trovato elementi utili a confermare un risarcimento per i 4 anni di carcere scontati dal pugliese, nonostante la Corte Suprema lo abbia dichiarato innocente, insieme alla sua ex compagna Amanda Knox.


 

Attualità


 

La giunta comunale ha approvato ieri la perizia di variante per la modifica di alcune opere in fase di realizzazione nell’ambito del progetto di riqualificazione del waterfront di San Girolamo. Nello specifico la perizia, che non prevede nessuna modifica sul quadro economico generale, consentirà di poter riprendere i lavori sulle strutture in elevazione e tutte le finiture della porzione di progetto denominata Piazza del Mare. Le modifiche apportate consentiranno anche migliori condizioni di accessibilità alla stessa piazza, la realizzazione di percorsi destinati ai mezzi speciali, di piattaforme per la sosta dei disabili e di un ulteriore tratto carrabile complanare tra via Cimarosa e via Bodini. “Con l’approvazione di queste modifiche al progetto – spiega l’assessore Galasso – l’impresa potrà riprendere tutti i lavori nella parte a terra del cantiere, completando anche le opere che costituiscono la piazza sul mare, vero cuore pulsante del progetto del lungomare di San Girolamo [...]”.

 

 

Eventi

 

Domani 16 settembre, alle ore 12.00, nel padiglione del Comune in Fiera del Levante BIS - Bari innovazione sociale, sarà assegnato il Premio Nikolaos per lo sport a sportivi baresi che si sono particolarmente distinti nelle rispettive discipline sportive. Il Premio è stato istituito dalla Fondazione Nikolaos, in collaborazione con la Commissione Cultura del Comune di Bari, con l’intento di premiare lo sport nell’ottica della continuità tra le generazioni. Gli atleti premiati saranno Ruggero Verroca, pluricampione mondiale del canottaggio; Domenico Celi, primatista di presenza nella serie A; Gianluca Ressa del Circolo Tennis, e Andrea Sassanelli, di soli 9 anni, del  Centro universitario sportivo. Fra coloro che saranno presenti alla cerimonia ci sono il presidente della Fondazione Nikolaos,Vito Giordano, e il sindaco di Bari Antonio Decaro.

 

 

 

L’autunno bitontino si apre all’insegna del diritto con il festival targato Centro Studi Sapere Aude. Dal 29 settembre al 1° ottobre, l’associazione forense promuove “Il Diritto in Piazza – Festival del Diritto”. Nelle piazze e negli edifici storici ed artistici della città di Bitonto; magistrati, cultori della materia e importanti figure istituzionali si confronteranno su vari aspetti della realtà familiare. La prima edizione della rassegna, ideata dagli avvocati Angela Bufano e Giovanni Brindicci, sarà infatti incentrata sul tema “Si fa presto a dire famiglia”, titolo del libro del giudice Melita Cavallo. La stessa autrice sarà ospite della prima serata della manifestazione.


 

Calcio

 

Fabio Grosso e Moreno Longo per la prima volta faccia a faccia in campionato dopo le sfide Juve -Toro  in Primavera che vedono il tecnico barese in netto vantaggio.  Trasferta ostica per il Bari che deve fare visita al Frosinone sul campo di Avellino dopo le due  consecutive sconfitte contro Empoli e Venezia. La squadra biancorossa non può più permettersi di distrarsi, ha già perso troppo terreno. Certo il debutto del nazionale slovacco Norbert Gyomber che farà coppia con Luca Marrone al centro della difesa. Grosso medita di impiegare anche Busellato a centro campo al posto di Salzano. Davanti Brienza e il guineano Cissè in ballottaggio per una maglia. Una mezza rivoluzione per dare alla squadra un diverso spessore  e risalire velocemente in classifica.



 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno con temperature comprese tra 18 e 29 gradi. Venti deboli da Sud - Est, mare poco mosso. Previsti leggeri rovesciamenti per il fine settimana.

 

Redazione Controradio