NOTIZIARIO H 13.00 DEL 26 LUGLIO 2017

mercoledì 26 Luglio 2017

Politica

Componenti del consiglio regionale sempre più sull'attenti. Si attendono le prossime mosse del governatore pugliese Michele Emiliano in tema di rimpasti e nomine nelle grandi agenzie partecipate dalla Regione. Ad attendere con ansia le nuove scelte del governatore è soprattutto il gruppo regionale dei renziani, che sembrerebbe essere stato messo “fuori dai giochi” dall’inizio delle nomine. Nel rimpasto, il presidente Emiliano ha premiato la sua corrente (Fronte Democratico) e le liste civiche che lo hanno sostenuto nelle ultime battaglie elettorali. In giunta sono entrati infatti i dem Filippo Caracciolo, Alfonso Pisicchio e Michele Mazzaro. Si spera però che per gli ultimi incarichi da collocare, per il cda di Innovapuglia e Fiera del Levante, si consideri la componente “renziana”, come spiega un delegato: “Finora le nomine sono state una selezione della classe dirigente proveniente da Fronte democratico. Tutte scelte fatte all’interno del cerchio magico del governatore. Ora se sarà usato lo stesso metodo nell’ultima fase del rimpasto, porremo la questione sul tavolo politico, perché si creerà un problema di rispetto della rappresentanza”.

 

 

Attualità

Puglia, caos in sanità. Pensioni, ritardi nelle assunzioni, poche borse di specializzazione e 150 zone della Regione carenti di personale, soprattutto medici di famiglia. Intanto il presidente della Asl di Bari, Vito Montanaro, ha presentato una mozione per aumentare le borse di specializzazione. Il servizio di Lucia Schiraldi

 

Questa mattina, alle ore 11:00, nella sala giunta di Palazzo di Città, il sindaco Antonio Decaro e l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli hanno presentato alla stampa i dati relativi alle sanzioni elevate nelle ultime settimane per abbandono di rifiuti ingombranti, mancata differenziazione dei rifiuti e conferimento fuori orario. Le sanzioni sono state affettuate grazie all’utilizzo delle fototrappole dislocate sul territorio cittadino.

 

Cresce l’attesa per il rientro a Bari della reliquia di San Nicola, che manca dalla Basilica dallo scorso 21 maggio, e che da allora è stata oggetto della venerazione di milioni di fedeli in Russia, esposta prima a Mosca poi a San Pietroburgo. La reliquia, frammento di 13 centimetri della costola sinistra, tornerà a Bari venerdì 28 luglio a bordo di un volo diretto privato, messo a disposizione da un benefattore russo.  Al momento dell'atterraggio e poi all'arrivo all'arco d'ingresso nella città vecchia, ci sarà il lancio di fuochi d'artificio dal molo Sant'Antonio per avvisare la città dell'arrivo della reliquia del santo. Il reliquiario sarà portato poi in processione, accompagnato da banda e sbandieratori, fino all'interno della Basilica, con reposizione finale della cripta.  Il tutto si concluderà intorno alle 22:00 con fuochi pirotecnici sul lungomare di Bari. Saranno presenti in Basilica il sindaco Antonio Decaro con Padre Ciro Capotosto e tutti i domenicani.


 

Eventi

Dopo il positivo riscontro delle prime due edizioni, si rinnova anche quest’anno “Altamura Jazz Festival”, il festival che riporta il jazz al centro della scena musicale locale. Il festival apertosi ieri, proseguirà sino a venerdì 28 con concerti dal vivo presso il suggestivo chiostro del Museo Etnografico dell’Alta Murgia, sito in via Vittorio Veneto n. 53, nelle immediate vicinanze del centro storico. Ingresso ore 20.30 e inizio concerto ore 21.00. L’appuntamento di quest’anno, organizzato dagli “Amici del Jazz – Altamura” e dall’associazione turistica Pro Loco, propone un omaggio all’indimenticabile Luigi Tenco ed  è impegnata nella ricerca di nuove voci e di giovani e talentuose “ensemble”. Il festival musicale ha anche la finalità di valorizzare il territorio ed il borgo antico della città di Altamura, nonché far visitare l’importante e prestigiosa collezione della civiltà contadina presente nel Museo, soprattutto in altri periodi, contribuendo allo sviluppo turistico della città. Ospiti di questa sera il chitarrista Antonio Trinchera Sextet, e la cantante NIKALEO (Veronica Palmisano).

 

 

Calcio

Riccardo Improta è il capocannoniere biancorosso dell’estate con cinque gol. L’ultima prodezza con una sventagliata di destro ieri sera a Bedollo nel terzo test stagionale con la Virtus Verona, squadra di serie D passata in vantaggio a metà primo tempo su un’errata rimessa del portiere Furlan. Bari sotto tono, poi nella ripresa la svolta con ben tre rigori. Improta veniva steso in area ma Salzano graziava il portiere dagli undici metri tirando fuori. Il pareggio con Galano alla mezz’ora implacabile nell’esecuzione del secondo rigore. Infallibile anche Montini dal dischetto e il Bari passava in vantaggio. Poi allo scadere Improta completava la rimonta facendo cinquina dopo la tripletta al Pinè e il gol alla Fiorentina.


 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo da sereno a coperto, con temperature comprese tra 20 e 29 gradi. Venti da Nord-Est, mare poco mosso. Situazione invariata nella giornata di domani.