NOTIZIARIO H 13:00 DEL 11 LUGLIO 2017

martedì 11 Luglio 2017

Attualità

 

Continuano le polemiche legate alle consulenze dell’Aqp per mezzo milione di euro. E i consiglieri regionali Cinque Stelle capitanati da Antonella Laricchia, puntano il dito contro il presidente dell’Aqp De Sanctis e il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano unico azionista di Via Cognetti, dopo i verbali del  Collegio sindacale dell’Aqp pubblicati dalla stampa. Nel dettaglio sono al vaglio le consulenze in materia di “Assessment” del personale e non solo affidate da Aqp a tre società per mezzo milione di euro, compreso il bando per l’assunzione di 75 nuovi dipendenti, dato che per la legge Madia,  Aqp non avrebbe potuto assumere personale dall’esterno fino al 2018 ed inoltre le assunzioni avrebbero dovuto essere confacenti  al piano di sviluppo e quello del personale. In una conferenza stampa i grillini hanno chiesto esplicitamente al Presidente della Regione di intervenire contro le azioni del presidente De Sanctis, avviando un’azione di responsabilità sociale a tutela delle risorse di tutti i pugliesi ricordandogli al tempo stesso che, secondo il nuovo orientamento della Corte di Cassazione, qualora perseverasse con questa inerzia rischierebbe di diventare in prima persona responsabile del danno erariale.

 

Gli assessori all’Urbanistica, Anna Maria Curcuruto,  al Welfare, Salvatore Negro e allo Sviluppo Economico, Loredana Capone, hanno presentato la delibera di giunta con cui si assegnano 110 milioni di euro da fondi comunitari per la riduzione del disagio abitativo. Saranno risanati 1973 alloggi del patrimonio pubblico delle Arca (Agenzia regionale per la casa e l’abitare). “Abbiamo in Puglia oltre 53mila alloggi, di cui il 40% risalgono a prima degli anni 80 e hanno sicuramente bisogno di interventi radicali.” ha detto l’assessore all’Urbanistica. La parte del Welfare interverrà sulle barriere architettoniche, quelle della nuova domotica per disabili e l’introduzione di ausili informatici, mentre la parte dello Sviluppo Economico si dedicherà l’efficientamento energetico con nuovi infissi e isolamenti termici. “È un intervento organico che punta non solo alle strutture, ma anche alle persone che ci vivono. Vogliamo migliorare le condizioni di vita delle persone più fragili che abitano i quartieri popolari, come anziani e disabili” ha dichiarato l’assessore al Welfare. I cantieri saranno distribuiti in tutti i capoluoghi della regione Puglia e partiranno una volta ottenuti i progetti con la procedura negoziale con le Arca.

 

Americani, Russi, turisti dell’Europa orientale e dell’America latina, scelgono per le loro vacanze 2017 la Puglia prediligendo l’agriturismo. Con un più 16% di presenze straniere nel nostro territorio, prosegue il boom prenotazioni, secondo un’indagine di Coldiretti Puglia che ha interessato gli Agriturismi di Campagna Amica. “Il brand ‘Puglia’” funziona – commenta il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele –  e le aree rurali sono tra le mete favorite, grazie al buon cibo, alla tranquillità e alla bellezza del paesaggio caratterizzato da 60 milioni di ulivi monumentali, 231 prodotti riconosciuti tradizionali dal MIPAF, 8 prodotti DOP e 29 vini DOC, oltre a pregevoli masserie storiche, le più belle d’Italia. In Puglia sono 450.000 le presenze annue registrate nelle aziende agrituristiche pugliesi, con un volume d’affari di 15 milioni di euro”. Dall’indagine di Coldiretti è emerso anche la necessità di valorizzare ulteriormente le eccellenze del nostro patrimonio enogastronomico per attrarre nuovi flussi di visitatori nei territori rurali e dare maggiore impulso all’economia e all’occupazione locale.

 

L’Fc Bari 1908 resta in attesa della decisione sulle sorti dello Stadio San Nicola dopo lo slittamento del consiglio comunale previsto nella giornata di ieri. Per il presidente Giancaspro la struttura “è alle ultime battute”. Ascoltiamo i dettagli nel servizio di Maurizio Citino

 

 

Cronaca

A un anno esatto dalla strage ferroviaria del 12 luglio sulla tratta a binario unico tra Andria e Corato, che costò la vita a 23 persone, l’inchiesta della procura di Trani è alle battute finali. Sono 13 gli indagati, ma non si escludono altri livelli di responsabilità all’interno di Ferrotramviaria. “Fiduciosi- spiega il magistrato Francesco Giannelli, che guida il pool di magistrati sull’inchiesta- potremmo dare un’impostazione chiara e coerente, un quadro accusatorio capace di reggere in un processo”. La certezza degli investigatori è che la tragedia fu causata da plurimi errori umani, forse compiuti da più di tre dipendenti della società Ferrotranviaria. Ma dietro gli errori umani, ci sarebbe anche l’aggravante delle gravi carenze organizzative, infatti gli investigatori hanno esaminato ruoli e responsabilità anche di chi si occupava di organizzazione aziendale e dell’assegnazione di compiti e ruoli. Secondo la procura di Trani sarebbero state violate le norme sulla sicurezza sul lavoro e a contribuire all’incidente sarebbe stato anche il sistema “blocco telefonico”, in base al quale i capistazione si scambiano dispacci per segnalare la partenza e l’arrivo dei treni, un sistema obsoleto e insicuro.

 

 

Eventi

Dal 12 al 14 luglio torna a il Summer Jazz Festival, arrivato alla sua XV edizione, per tre giorni tra musica e arte. Il festival, ideato nel 2003 da Michele Laricchia, si è sempre contraddistinto per aver portato in Puglia progetti innovativi ed esclusivi. Anche quest’anno, il Jazz Village, sarà collocato nello spazio antistante il Sagrato della Reale Basilica Santa Maria del Pozzo, dove sarà possibile fermarsi per assaporare i prodotti tipici del territorio barese. Una delle novità sarà la prima edizione di Jazz History, che si terrà ogni sera a partire dalle ore 20 e proporrà 100 dischi per 100 anni di jazz. Ritornerà anche il MAC (Multiculturità Art Contest), la gara di pittura in notturna divisa nelle tre serate, nell’arco delle quali si realizzerà l’opera che parteciperà al concorso a premi.

 

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno, con temperature comprese tra i 22 e i 38 gradi. Venti da Nord- Ovest, mare calmo. Previsto cielo sereno nella giornata di domani.

Redazione Controradio