NOTIZIARIO H 13:00 DEL 28 GIUGNO 2017

mercoledì 28 Giugno 2017

Politica

Puglia in controtendenza vince il centrosinistra. Emiliano: “ Il Pd da solo non basta, Renzi impari da noi dopo  i ballottaggi in Puglia”. I dettagli nel servizio di Adriana Ranieri

 

Servizio -

 

Attualità

Quasi 1.500 le multe fatte con il telelaser, da vigili urbani, da gennaio a maggio 2017, il doppio rispetto lo scorso anno dove le sanzioni si erano fermate a 853.  La fetta più importante delle 1.500 multe di quest’anno, è costituita propria dalle contestazioni per eccesso di velocità, che nei primi 5 mesi dell’anno hanno toccato quota 743. Le strade in testa alla classifica come sorvegliate speciali sono: le strade intorno all’aeroporto Karol Wojtyla, le strade principali dei quartieri limitrofi dove le auto non si lasciano inibire la corsa neppure dal passaggio nel centro abitato è il caso via Europa e via delle Regioni nel cuore del San Paolo, attraversate da pedoni e ciclisti in pericolo costante. Nella top ten delle strade più critiche finisce il lungomare Alfredo Giovine, sempre più complicato perchè presa d’assalto da migliaia di cittadini ogni sera per la movida tra Torre Quetta e Pane pomodoro. Un affolamento di auto e persone che ha richiamato l’attenzione dello stesso sindaco Antonio Decaro. Il primo cittadino ha promesso intervento immediato per potenziare l’illuminazione e rifare le strisce pedonali.


 

Nuovi risvolti sulla questione Natuzzi. Nel corso dell'ultimo incontro della cabina di regia convocata a Roma dal ministero dello Sviluppo economico, per fare il punto della situazione sui problemi giudiziari del gruppo di Santeramo in Colle, Pasquale Natuzzi dice la sua su come gestirà il rientro degli ex dipendenti dell’azienda. Nei giorni scorsi il tribunale di Bari ha emesso le prime sentenze in favore dei ricorsi presentati da tre ex dipendenti licenziati dal gruppo. Il giudice ha sancito che tutti e tre gli ex lavoratori dovranno essere reintegrati nell’azienda, con l’assegnazione di stipendi e contributi arretrati da ottobre a oggi. Il problema però per l’azienda sussiste con gli altri 170 ex dipendenti, il cui ricorso sarà sicuramente accettato dal giudice. Per far fronte a tali spese - vista l’assenza di finanziamenti e fondi da destinare esclusivamente per la ristrutturazione delle fabbriche e per l'acquisto di nuovi materiali - Pasquale Natuzzi fa sapere che per ogni lavoratore che verrà reintegrato nella fabbrica in seguito a sentenza di tribunale, verrà licenziato un altro dipendente. Ma le rappresentazioni sindacali alzano il pugno di ferro, e controbattono subito: "Siamo pronti ad alzare le barricate” avverte Silvano Penna, segretario della Fillea Cgil Puglia. Sulla stessa linea anche Salvatore Bevilacqua, della Feneal Uil Puglia: "Non accettiamo ricatti da un'azienda che sembra allo sbando. Oltretutto i nuovi licenziamenti annunciati potrebbero provocare altri ricorsi. Non si possono far ricadere le responsabilità in capo ai lavoratori. Se Natuzzi vuole trasferirsi all'estero lo dica chiaramente".

 

 


 

Più sport, musica, laboratori di lingue, teatro,e innovazione digitale. Per un totale di oltre 1 milione di ore di attività aggiuntive da svolgere in orario extra scolastico, di pomeriggio o nei mesi estivi. Sono disponibili, sul sito del MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), le graduatorie finali del bando “La Scuola al Centro”, lanciato lo scorso autunno per favorire il potenziamento dell’offerta formativa delle scuole, contrastare la dispersione scolastica e favorire l’inclusione sociale. Le scuole finanziate in tutta Italia sono 4.633, per uno stanziamento totale di oltre 187 milioni di euro. In Puglia i progetti finanziati sono 569. Nella Città Metropolitana di  Bari, in particolare, vengono finanziati 172 progetti. “La Scuola al Centro è stato un bando molto innovativo, lanciato dal precedente governo per rafforzare la scuola quale punto di riferimento delle comunità territoriali, a partire naturalmente dalle ragazze e dai ragazzi e dalle loro famiglie, che in molti progetti saranno protagoniste attive della realizzazione delle attività proposte – sottolinea la Ministra Valeria Fedeli - “Grazie al bando [...] ci sarà una scuola sempre più capace di rispondere alle sfide educative presenti e future, una scuola davvero di tutte e tutti, strumento di mobilità sociale e spazio di innovazione”



 

Eventi

 

Prosegue al Multicinema Galleria di Bari la stagione 2016-2017 di opere e balletti. In videovisione oggi alle 20:15, in diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra, la messa in scena della nuova produzione di “Otello” di Giuseppe Verdi, ispirata alla tragedia di William Shakespeare. Nel cast Il tenore di fama mondiale Jonas Kaufmann (kaufmen) che debutta nel ruolo del protagonista; il baritono francese Ludovic Tézieril (tezril), nel ruolo di Iago; e il soprano italiano Maria Agresta che invece interpreterà l’innamorata Desdemona. Come regista il premio Oscar Keith Warner, che concentrerà il suo lavoro sui temi dell’opposizione tra luce e tenebra, e tra bene e male. L'Otello di Verdi verrà eseguito dall'Orchestra della Royal Opera House, dal Royal Opera Chorus e da un eccezionale cast di cantanti, con la direzione dell’acclamato direttore musicale del teatro d’opera Antonio Pappano.  La scenografia è ideata da Boris Kudlička, mentre i costumi contemporanei sono curati da Kaspar Glaner.


 

Si terrà domani “Atomic Night” l‘evento multimediale dedicato alla band scozzese dei Mogwai. L’evento si inserisce nella programmazione di Registi Fuori dagli Sche(r)mi e nasce dalla partnership fra UZAK e il Loop Festival di Pool Magazine; il tutto col sostegno di Apulia Film Commission e con la collaborazione del regista Mark Cusins. Ospite della serata sarà Stuart Braithwaite (bretweit), polistrumentista e fondatore dei Mogwai, fra le figure più importanti dell'odierna scena musicale scozzese. La serata partirà alle ore 21: 00 nella sala del Cineporto di Bari con la proiezione di "Atomic: Living in Dread and Promise", il documentario di Cousins per il quale la band ha composto la colonna sonora “Atomic”. Al termine della proiezione Stuart Braithwaite dialogherà con Luigi Abiusi, direttore artistico di Registi Fuori dagli Sche(r)mi; con  Michele Casella direttore artistico del Loop Festival; e col giornalista Enzo Mansueto. Alle ore 23:00 l'Atomic Night prosegue con il Mogwai dj-set, che vedrà proprio Stuart Braithwaite suonare una selezione dei suoi vinili nello spazio verde della Fiera del Levante antistante al Planetario. Muovendosi fra attitudine indie e passione per il beat, Stuart presenterà un set che incrocia psichedelia ed elettronica, rock e sonorità ballabili. L’evento è a ingresso gratuito.

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno, con temperature comprese tra i 22 e i 37 gradi. Venti da Sud-Est, mare poco mosso. Cielo sereno nella giornata di domani

Redazione Controradio