NOTIZIARIO H 13:00 DEL 20 GIUGNO 2017

martedì 20 Giugno 2017

Attualità

“E’ un modello che ci copiano in tutta Italia”- queste le parole del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla manovra di inclusione sociale il Red (Reddito di Dignità). E nella giornata di ieri il governatore, insieme all’assessore al Welfare, Negro, e alla consigliera del presidente, Titti De Simone, hanno fatto il punto della situazione davanti ai sindaci e agli assessori competenti dei comuni pugliesi sull’applicazione della misura Red. Erano presenti anche: i rappresentanti regionali, il presidente Anci nazionale e sindaco di Bari Antonio Decaro, il presidente Anci Puglia, Gino Perrone e la direttrice Inps Puglia Maria Sciarrino. Dall’incontro è emerso il primo dato ufficiale: a un anno dalla attivazione del Reddito di dignità in Puglia, sono 12mila i nuclei familiari beneficiari della misura regionale di sostegno al reddito e reinserimento lavorativo, con una previsione di estensione della platea a 20mila beneficiari per il 2017. “I primi tirocini formativi sono iniziati e stanno andando a regime - ha aggiunto  il Presidente Emiliano - e a breve cominceranno le prime erogazioni di denaro. Molti sono quelli che stanno facendo lavori piccoli e grandi all’interno di questa misura che, lo ricordo, non è di assistenza ma di reinserimento nel mondo del lavoro”. Nella seduta di ieri, inoltre, è stato sottolineato che il Red si coordina e integra con il Sia (Sostegno inclusione attiva) nazionale. Prende forma anche il catalogo regionale dei posti di tirocinio disponibili che è composto da 5.700 opportunità ed è in costante aumento.

 

Presentato ai sindaci regionali il Fondo Rotativo per le progettazioni. Un sistema virtuoso che Il governatore della Regione Puglia, Emiliano, ha definito “un rimedio per quei Comuni che non riuscivano ad accedere ai finanziamenti”. Gli approfondimenti nel servizio di Lucia Schiraldi

 

La Ministra per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, Marianna Madia, ha dato il via da Bari alla campagna di ascolto delle Città Metropolitane sulla riforma della Pubblica Amministrazione, attraverso l’iniziativa “TerzoTempo: la riforma della P.A. alla prova dell’attuazione”. Dopo una fase di consultazione pubblica sulle linee guida e l’approvazione della legge delega e dei relativi decreti, la riforma della Pubblica amministrazione entra nella terza fase, quella dell’attuazione. #TerzoTempo mira a far conoscere meglio le potenzialità della riforma P.A. e i nuovi diritti, ad ascoltare e a raccogliere osservazioni, ma anche a monitorare gli effetti che le nuove norme stanno producendo sui territori. La Ministra ha supervisionato i lavori dei cinque tavoli di lavoro dedicati ai principali temi della riforma (società partecipate, trasparenza, digitalizzazione, personale e semplificazione) composti da dirigenti e funzionari del Ministero, della Città Metropolitana, del Comune di Bari e di altri Comuni dell’area metropolitana che hanno portato all’attenzione della Ministra un report finale. Al termine dei lavori dei cinque tavoli tematici è emersa, in maniera condivisa, la necessità di un modello organizzativo che, in un’ottica di collaborazione e di interscambio con il Ministero, recuperi il ruolo della Città Metropolitana quale organismo intermedio in grado di fornire ai Comuni del territorio conoscenze, competenze, formazione. Tra le proposte emerse anche la costituzione di un tavolo tecnico fra Città metropolitana di Bari e Ministero per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, l’istituzione di un Osservatorio interistituzionale per il monitoraggio dell’attuazione della riforma, l’organizzazione di giornate di formazione tematiche di approfondimento e il potenziamento di strumenti digitali.

 

Mercoledì 21 giugno ore 10:30, a Bari, nella sala riunioni della Regione Puglia (Via Gentile), conferenza stampa di presentazione della competizione della decima edizione della Start Cup Puglia, la competizione regionale che ogni anno premia i migliori piani di impresa innovativa. L'iniziativa è promossa e organizzata da ARTI - Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione, in collaborazione con Regione Puglia - Assessorato allo Sviluppo economico e PNI - Premio Nazionale per l'Innovazione. Alla conferenza stampa parteciperanno l'assessore regionale allo Sviluppo economico e industrie Turistiche e culturali Loredana Capone e il commissario straordinario di ARTI Vito Albino, che illustrerà le modalità di partecipazione alla competition e le novità dell'edizione 2017.

 

Questione Stadio San Nicola, la società Bari consegnerà in extremis alla Lega  la documentazione necessaria per la la prossima stagione. I dettagli nel servizio di Davide Baglivo

 

 

Eventi

Torna dal 5 all’8 luglio  per la sua XVI edizione “il Festival del Libro Possibile” che si terrà nel suggestivo centro storico di Polignano a Mare. Previsti ben 4 appuntamenti serali, dalle 20 fino a tarda notte, con grandi ospiti d’eccezione. Molto atteso, dopo 7 anni, il ritorno di  Roberto  Saviano con il suo libro “La paranza dei bambini”. Il tema di questa edizione sarà ispirato alla mostra “L’uomo impossibile” di Man Ray prevista per il 17 luglio a Conversano. Un particolare focus sarà incentrato anche sul mondo del cinema, grazie alla partnership con Apulia Film Commision e il tanto atteso incontro con l’attore pugliese per eccellenza, Lino Banfi, che presenterà il 5 luglio il suo nuovo libro “Hottanta voglia di raccontarvi”. Previsto inoltre, nelle serate del 7 e 8 luglio, il sipario del “Vino possibile”, incontri con scrittori che si sono approcciati al mondo enogastronomico. Grande attenzione anche per i più piccoli, per i quali è stato pensato un appuntamento giornaliero con il laboratorio “Un prato nel mare” appassionando i bambini al mondo della letteratura con libri a loro dedicati. La partecipazione a tutti gli eventi sarà totalmente gratuita e potrete trovare prossimamente il programma completo e dettagliato su www.libropossibile.com.

 

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari.  Cielo sereno, con temperature comprese tra i 18 ai 30 gradi. Venti da Nord- Ovest, mare calmo. Situazione invariata per la giornata di domani.

 

Redazione Controradio