NOTIZIARIO H 13:00 DEL15 MAGGIO 2017

lunedì 15 Maggio 2017

Attualità

 

A termine della settimana intensa di eventi, la festa di san Nicola prima e il G7 Finanze subito dopo, il sindaco Antonio Decaro ha ringraziato tutti i dipendenti comunali per la straordinaria organizzazione messa in campo: “In questa settimana il Comune di Bari ha dato grande prova nell’organizzazione di eventi impegnativi come quelli appena trascorsi. Voglio ringraziare tutte le donne e gli uomini del corpo della Polizia Municipale che hanno affiancato le Forze dell’ordine. Tutti i dipendenti hanno dimostrato grande attaccamento al proprio lavoro e alla città”.  Belle parole anche per chi in questi giorni ha dovuto attenersi alle disposizioni di sicurezza dettate dal Comune: “Voglio condividere questo risultato soprattutto con i baresi che in questi giorni, nonostante i disagi legati alle restrizioni al traffico, non hanno fatto mai mancare un sorriso e un gesto di calorosa accoglienza agli ospiti che hanno visitato la nostra città. Questa è la più grande forza della nostra terra e del nostro popolo.

 

“Abbiamo deciso di chiudere al traffico il lungomare ogni domenica ad iniziare dalla prossima, per dare a tutti la possibilità di godere del nostro splendido lungomare”. Questa la promessa di Pietro Petruzzelli, assessore all’Ambiente e Sport, spinto dal successo della manifestazione ciclistica per bambini di ieri. Per “Bimbimbici” sono stati infatti in 1500 a riversarsi sul lungomare Nazario Sauro e Perotti, tra il Teatro Margherita e Torre Quetta. Per tutta l’estate Petruzzelli intende garantire lo stop alle auto tra il Margherita e il ponte Di Vagno, salvo modifiche legate a percorsi di eventuali manifestazioni. La chiusura straordinaria al traffico di questi giorni, dovuta alle misure di sicurezza necessarie a garantire eventi come San Nicola ed il G7 Economia, ha avuto il pregio non calcolato di offrire alla città l’occasione di ristabilire un rapporto più sostenibile con i propri spazi urbani.  

 

Parte oggi, a Santo Spirito, la prima fase della nuova era della raccolta differenziata. La distribuzione dei kit con pattumelle e cestini avverrà nel pomeriggio , quando gli eco-facilitatori, reclutati tra gli studenti universitari, consegneranno a circa 6600 abitazioni, tra residenti e commercianti, il necessario per iniziare la raccolta. Chi, nel momento della consegna non sarà a casa, riceverà una cartolina che inviterà il residente a raggiungere l’infopoint più vicino per ritirare il kit. Ad ogni utente è stato assegnato un codice di identificazione per il controllo della raccolta. Dopo Santo Spirito,si passerà a Palese e Catino-Enzitetto e infine a San Girolamo-Fesca-Marconi.

 

Economia

 

Un dato eclatante è emerso per la settimana di Pasqua secondo Federalberghi: il turismo in nero dilaga anche nel barese e si intende tutto il mercato degli alloggi che si collocano al di fuori delle normative vigenti, grazie alle piattaforme informatiche come AirBnB. Il dato scandaloso, riferito al sommerso, è infatti facilmente riscontrabile proprio su questo celebre ed usatissimo portale. Durante la settimana di Pasqua 2017 infatti, il portale mondiale degli affitti turistici brevi, ha contato nelle province di Bari e BAT, ben 3.680 alloggi. La 67^ assemblea nazionale della più grande associazione degli albergatori italiani con questa inchiesta fotografa il contrasto tra la sharing economy e le economie pesanti, bloccate da burocrazia e fiscalità insostenibili in alcuni casi. La Federalberghi ha rivolto un appello ai parlamentari del territorio, affinché durante la discussione della cosiddetta ‘manovrina’, siano irrobustite le disposizioni relative al regime fiscale delle locazioni brevi, con l’obiettivo di far pagare le tasse a tutti e di proteggere i consumatori, i lavoratori, la collettività.

 

Eventi

 

Prosegue il Loop Festival questa volta con un focus sulla scena BAM, la Black American Music di New York. L’appuntamento è domani 16 maggio alle 21 al Cineporto di Bari con la manifestazione di Apulia Film Commission e Pool. Il servizio è di Francesco Grande.

 

Oggi, fino alle ore 18, numerosi giovani ricercatori di letteratura contemporanea, provenienti da Atenei italiani e francesi, presenteranno l’evento “Interferenze letterarie. Scrittori e critici del Novecento”. L’incontro, nella sala 2 dell’ex Palazzo delle Poste di Bari, prevede una giornata di studi internazionali, nata dalla collaborazione dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e l’Institut Français Italia. Gli studiosi, mettendo a confronto autori e autrici tra loro eterogenei per esperienze politiche e culturali, come Orwell, Sartre e Calvino, si confronteranno su uno degli aspetti più importanti del Novecento letterario, ovvero il continuo dialogo che si stabilisce tra la scrittura critica e saggistica e quella narrativa e poetica. A partire dalla riflessione sulla contaminazione tra i generi e sulle interferenze letterarie, questa giornata diviene l’occasione per rileggere la storia della letteratura del XX secolo.

 

Calcio

 

Bari sconfitto in casa contro l’Ascoli e addio definitivo ai playoff. Il futuro di Colantuono ora è sempre più incerto. I dettagli nel servizio di Miriam De Marco.

 

Meteo

 

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno con temperature comprese tra 20 e 26 gradi, venti moderati da Nord-Ovest, mare poco mosso. Cielo sereno e temperature invariate previste per la giornata di domani.

Redazione Controradio