NOTIZIARIO H 13:00 DELL'11 MAGGIO 2017

giovedì 11 Maggio 2017

Attualità

 

“Welcome to Bari, city of chance, where no one is a foreigner”. Con questo messaggio rivolto ai 400 ospiti, tra ministri, governatori delle banche centrali ed economisti, si apre ufficialmente il G7 Finanze, in programma nel capoluogo pugliese da oggi fino a sabato 13 maggio. Sede principale dei lavori sarà il castello Normanno Svevo, che già da questa mattina ospita la prima riunione dei Deputies. Sarà il Teatro Petruzzelli ad inaugurare la tre giorni finanziaria con una cerimonia di benvenuto nel pomeriggio rivolta ai capi delegazione. All’interno del politeama, subito dopo l’accoglienza, gli ospiti assisteranno ad un concerto organizzato dalla Fondazione Petruzzelli, dal Comune di Bari e dalla Città Metropolitana. A seguire, sempre nel Teatro Petruzzelli, la cosiddetta foto di famiglia. In serata invece, a partire dalle ore 22, uno spettacolo di fuochi pirotecnici offerto dalla Camera di Commercio.

 

Un altro vertice si tiene a Bari domani e dopodomani. Si tratta di “Molti più di 7”, uno spazio di discussione, partecipazione, democrazia reale, che vuole coinvolgere tutta la popolazione ed intende rimettere al centro i problemi che vive il nostro territorio: migranti, disoccupazione, ambiente ed economia tra i temi che terranno banco nei giardini di Parco 2 Giugno, con dibattiti, laboratori, iniziative ludiche anche per i più piccoli, assemblee e concerti. Il servizio di Davide Baglivo:

 

 

Puglia Sounds si rinnova per dare continuità alla promozione del sistema musicale pugliese. Sostenibilità ambientale ed una nuova apertura ai giovani sono tra le principali linee di sviluppo dei prossimi 3 anni. Presentate ieri in conferenza stampa le linee guida. Ce ne parla Francesco Grande nel suo servizio

 

 

Eventi

 

Continuano gli appuntamenti all’interno della mostra World Press Photo Bari, organizzata dall'associazione Cime allo Spazio Murat, che arricchisce l'offerta delle 150 immagini che raccontano un anno con una serie di incontri di approfondimento, di letteratura e musica. Dopo le suggestioni di Susan Sontag, oggi alle 18,30 è il turno di Italo Calvino. L'attore e regista Paolo Panaro leggerà ai visitatori "L'avventura di un fotografo", un racconto di poche pagine inserito nella raccolta "Gli amori difficili". Lo scrittore coglie lucidamente la passione del fotoamatore e la sua evoluzione da hobby a ossessione, fino a diventare testimonianza concreta dell'esistenza. Cambiano i tempi e la tecnologia, al rullino si sostituisce lo smartphone, ma l'analisi di Calvino resta attualissima.

 

Il Giardino dei Sensi è il tema di quest’anno per la V edizione di Primavera Mediterranea. Bari torna a fiorire da domani fino a lunedì 15 maggio, con alcuni dei nomi più interessanti del panorama internazionale, come l’inventore della green guerrillas Richard Reynolds. Vivaisti, architetti ed artisti del verde e del paesaggio trasformeranno gli spazi urbani in chiave green. Il progetto, anche quest’anno offrirà ai cittadini una versione insolita, inedita e ideale degli spazi urbani: le strade divengono giardini, vere e proprie installazioni artistiche a tema, curate da visionari del verde, per creare luoghi in cui intrattenersi ed in cui ristabilire un rapporto più attento con l’ambiente quotidiano e rinsaldare il legame con quanto c’è di bello nelle nostre strade e piazze; giardini che a loro volta diventano spazi aperti all’espressività, alla creatività e alla cultura, grazie ad un programma di eventi, convegni e workshop tematici.

 

Un nuovo appuntamento della rassegna “Frammenti di Cechov” va in scena sabato al Caffè dei Cento Passi. “Il Sogno Bianco”, tratto da Il Gabbiano, ci porta storie di amori e rabbia. È intervenuto ai nostri microfoni Massimo Abrescia, regista di questa produzione. Ascoltiamolo:

 

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo nuvoloso con temperature comprese tra 14 e 24 gradi, venti da Sud, mare mosso.

Nubi sparse e temperature in aumento previste per la giornata di domani.

Redazione Controradio