NOTIZIARIO H 13:00 DEL 17 MARZO 2017

venerdì 17 Marzo 2017

Attualità
Sono state presentate questa mattina, dagli assessori comunali Angelo Tomasicchio e Francesca Bottalico, le novità del servizio della CIE – carta d’identità elettronica che entrerà in vigore a Bari dal prossimo 27 marzo. Prima della conferenza stampa ufficiale, l’assessore Tomasicchio ha anticipato ai nostri microfoni le principali innovazioni che porterà il formato digitale della carta d’identità, tra cui la possibilità di scegliere di aderire alla donazione degli organi post mortem, un maggiore livello di sicurezza contro il terrorismo e l’impossibilità di contraffare il documento. Ascoltiamo le sue dichiarazioni


Ennesimo colpo di scena nell’infinita vicenda di Punta Perotti, il complesso immobiliare edificato a Bari nel 1995 e abbattuto nel 2006 in quanto non in norma per la zona costiera in cui era posizionato. Lo Stato ritorna a “spingere” e a richiedere al Comune di Bari 46 milioni e 80mila euro per il risarcimento delle imprese costruttrici. Non ha caso a maggio del 2012 la Corte Europea dei diritti dell’uomo aveva infatti condannato l’Italia al maxi-risarcimento di 49 milioni di euro per la confisca arbitraria dei suoli. Ma si è subito pronti ad aprire una nuova battaglia, in quanto Palazzo di Città si è opposto alla richiesta del governo e ha già messo in atto i propri legali per procedere con la vicenda davanti ad un giudice, con l'accertamento negativo del diritto di rivalsa. “Contestiamo il diritto di rivalsa non essendo imputabile al Comune di Bari alcun episodio di violazione delle disposizioni della Convenzione per la salvaguardia dei diritti e delle libertà fondamentali”- ha dichiarato il sindaco di Bari Antonio Decaro.


Via Sparano, spuntano pendenze fuori legge. Preoccupazione per cittadini e disabili. Chiesto un incontro con l’assessore Galasso per verificare la percorribilità. Gli approfondimenti nel servizio di Giovanni Chiarappa


Bari partecipa alla sperimentazione della rete 5G per l’avvio di una tecnologia ultraveloce per reti mobili. Cinque, in tutto, le città individuate per l’Italia che potranno partecipare al bando pubblico. Il servizio di Lucia Schiraldi

 

 

Eventi

Lunedì 20 marzo partirà la sesta edizione del “Festival delle donne e dei saperi di genere” che si protrarrà fino al 12 aprile. Quasi un mese di eventi che avranno come focus il ritorno del concetto del femminismo e la contaminazione di linguaggi, che si rispecchia sia nei contenuti sia nelle molteplici realtà culturali baresi, nonché partner della kermesse. I concetti profondi della manifestazione sono stati messi in luce dalla sua ideatrice, la docente universitaria Francesca Romana Recchia Luciani, intervenuta ai nostri microfoni. Queste le sue parole
 


Calcio
Colantuono non vorrebbe rinunciare a Furlan e Daprelà. Il tecnico sta meditando di confermare in blocco la formazione che ha battuto il Frosinone con Suagher al posto di Moras, che gli era subentrato alla fine del primo tempo, come unica variazione. La prova di maturità è doppia. Il Bari che ha superato un difficile esame con la squadra di Marino ora deve dimostrare di saper condurre le danze anche in trasferta. Trapani  un bel posto per brindare alla terza vittoria in trasferta. Match non sempre memorabili lontano dal San Nicola dove il Bari ha finora conquistato appena dodici punti per due vittorie e sei pareggi, ma il tecnico di Anzio conta sulla ritrovata vena dei suoi uomini per piegare il Trapani fanalino di coda. E spera che, sull’onda lunga del successo sul Frosinone, la squadra abbia acquisito più fiducia e convinzione nei propri mezzi. 

 

 

Meteo 
In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno, con temperature comprese tra gli 11 e i 19 gradi. Venti da Nord-Est, mare mosso. Weekend all’insegna del bel tempo.