NOTIZIARIO DEL 15 MARZO 2017

mercoledì 15 Marzo 2017

Attualità

Stipulato il Quinto Rapporto sulle agromafie 2017, redatto da Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità. I dati parlano più che chiaro: la città di Bari è prima classificata della graduatoria sulle agromafie della Regione Puglia, rientrando  inoltre nella top ten delle province italiane. Il Rapporto - come ha anche spiegato il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone - rileva i reati di sofisticazione dell'ortofrutta e dell’olio, e di furti nei campi, in particolare di mezzi agricoli, prodotti, e fili di rame. Rilevazione per altro ancora molto approssimata per difetto, in quanto restano fuori i proventi derivanti dalle opzioni condotte estero su estero dalle organizzazioni criminali. Per quanto riguarda l’intera Regione, Bari è seguita da Taranto, che conquista il 15° posto della top ten, poi dalla provincia di BAT (18° posto), Lecce (28°posto), e in ultimi Brindisi e Foggia (46°,47° posto). “Mi prendo l’impegno di lavorare con il governo per chiudere la partita della riforma dei reati agroalimentari secondo il lavoro svolto dalla Commissione Caselli sui reati agroalimentari” - dichiara il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina - “sul caporalato il settore agricolo non ha subito la legge, ma l’ha determinata. È una sfida per tutti e dobbiamo stare al fianco delle tantissime imprese che operano e vivono nella legalità”.




 

La società ferroviaria tedesca “Arriva” è pronta ad immettersi nel mercato ferroviario pugliese e sfidare così Trenitalia. I dettagli nel servizio di Gianluca Malena

 

 

Oggi 15 marzo e domani 16 marzo, nella città di Bari, esperti sull’innovazione sociale da tutta Europa si incontreranno per la conferenza lancio del progetto “Talia”(Territorial Appropriation leading-edge Innovation Action). I particolari nel servizio di Adriana Ranieri

 

 

 

Prende il via, invece, il conto alla rovescia per l’appuntamento del G7, che richiamerà a Bari i maggiori esponenti economici mondiali. La città si prepara infatti per la loro accoglienza, organizzando nel dettaglio il programma, e aumentando gli interventi pubblici per la sistemazione delle zone urbane. “Solo interventi come il lavaggio delle strade, la pulizia delle aiuole, e la sistemazione delle piccole cose, come segnali e poco altro” spiega l’assessore ai Lavori pubblici del Comune Giuseppe Galasso. L’Amministrazione comunale ribadisce infatti che si tratterà di un appuntamento con un profilo basso, con molti fatti e decisamente poco glamour. Ma interventi importanti da adoperare in tempo entro l’11 maggio sono, in primo luogo, la conclusione dei lavori di riqualificazione di via Sparano da Bari, che ad oggi è ancora in atto con strade e marciapiedi pericolanti; e poi la sospensione (e non la conclusione) dei lavori del giardino Isabella d’Aragona attiguo al Castello svevo. La ragione della sospensione di queste ultime operazioni è dovuto al fatto, che quasi sicuramente non si riusciranno a concludere i lavori in tempo, nonostante gli interventi siano iniziati prima che si sapesse che Bari era stata scelta come sede del G7. “Si cercherà comunque di andare avanti il più possibile, in modo da tenere la situazione sotto controllo” afferma l’assessore Galasso.  Intanto, si susseguono i sopralluoghi dei tecnici del Comune e degli inviati di Palazzo Chigi per i controlli e la preparazione del programma. I tre giorni di summit si disporranno dunque in questo modo: i primi arrivi in città sono previsti per la sera del 10 maggio, ovvero a ridosso dalla fine della Sagra di San Nicola. L’11, per la serata di benvenuto, è previsto un concerto al Teatro Petruzzelli e la visione dei fuochi d’artificio sul lungomare. Per il 12 maggio è prevista una serata degustazione nella zona del Fortino di Sant’Antonio e sulla Muraglia offerta agli addetti ai lavori, mentre i capi delegazione visiteranno Matera.


 

Cronaca


E’ scattato il bliz della polizia nelle sale gioco e centri scommesse della città di Bari. L’operazione denominata “Reset”, è servita agli agenti dello Sco e della squadra mobile di Bari per constatare un allarmante dato: le strutture sono frequentate in gran parte da minorenni. Nel capoluogo pugliese e provincia, sono state controllate 39 strutture, denunciate 7 persone, responsabili di esercizio abusivo di attività di gioco e ricettazione, e rilasciate 9 sanzioni amministrative. “La Puglia nel 2015 era all’ottavo posto tra le regioni d’Italia per la raccolta complessiva dell’azzardo con 4 miliardi e 74 milioni. Nel 2016 la raccolta (dati) è stata di 4 miliardi e 400 milioni, a cui si deve aggiungere il 20 per cento dell’online e il 20 per cento di giocate illegali. La gente ha bisogno anche di essere protetta, perché le vittime del gioco sono persone che non hanno formazione, sole o che si trovano in uno stato di bisogno e frustrazione, per cui facilmente soccombono a una tentazione”. Parole del presidente della Fondazione antiusura San Nicola e Santi Medici, Monsignor Alberto D’Urso.


 

 

Eventi

Si terrà anche quest’anno a Bari il St. Patrick Festival, la festa della comunità irlandese organizzata dal Joy’s Pub, dal 15 al 19 marzo in Piazza Largo Mons. Curi. Il festival è organizzato grazie alla collaborazione con la Chiesa di San Giuseppe che festeggia in contemporanea il San Giuseppe con una serie di appuntamenti. Nel dettaglio l’evento si articolerà in 5 incontri di rassegne, concerti e spettacoli. Domani in particolare si terrà il concerto dei Cahora Dhubh con Marco Fabbri che faranno ascoltare al pubblico la loro “irish music”.



 

Calcio

Il presidente Giancaspro carica la squadra in vista di Trapani. “Abbiamo dodici finali.  Il campionato di serie B si sta rivelando durissimo”. Parla chiaro il patron biancorosso, quasi a distogliere l’attenzione dei giocatori dalla sindrome... da trasferta.  Lontano dal San Nicola il Bari ha già perso sei volte totalizzando dodici punti per due vittorie e sei pareggi. E’ arrivato il momento di invertire la tendenza per dare scalare la classifica. Il Giancaspro-day ieri è continuato nel pomeriggio con la visita del presidente del Bari al sindaco di Giovinazzo Tommaso  Depalma.Dopo un breve incontro a Palazzo di Città, il sindaco e il presidente accompagnati dal vicesindaco Michele Sollecito, e dal dirigente del Coni, Elio Sannicandro, hanno visitato  il campo sportivo Depergola, per una valutazione finalizzata alle attività sportive e ai programmi organizzativi del Bari.




Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno, con temperature comprese tra i 7 e i 16 gradi. Venti da Nord, mare  mosso. Situazione invariata per la giornata di domani.