NOTIZIARIO H 13:00 DEL 09 MARZO 2017

giovedì 09 Marzo 2017

Politica

La circolare del ministero delle Infrastrutture, che ha ripartito i fondi per la sicurezza ferroviaria promessi da Delrio all’indomani dell’incidente del 12 luglio 2016, ha messo finalmente fine il “blocco telefonico” delle linee ferroviarie, il meccanismo con il quale era regolata la tratta Corato e Andria. Infatti il blocco, pur già superato della normativa, fino ad oggi restava utilizzato: Adesso invece si cambiano le regole e viene vietato per legge. Il meccanismo che dovrebbe sostituirlo è un impianto di segnalamento con un blocco conta assi. Entro giugno la Regione dovrà dovrà presentare il cronoprogramma degli interventi con 115 milioni di fondi, forse non sufficienti per coprire l’intero fabbisogno, in quanto è anche prevista l’eliminazione dei passaggi a livello; ma abbastanza per consentire, entro il 2020, di eliminare il limite dei 50 orari su gran parte delle ex linee concesse.

 

“La richiesta fatta al governo è in deroga a quanto previsto dal Fondo di solidarietà, così da garantire risarcimenti anche alle aziende non assicurate”. Queste le parole dell’assessore Leo Di Gioia riguardo la cifra di 180 milioni di euro presentati dalla Regione al ministero dell’Agricoltura per coprire i danni causati dalle nevicate di gennaio sui raccolti. Secondo la Regione i danni superano il 30% della produzione lorda, e riguardano sia le colture orticole, i carciofi, il comparto zootecnico e vivaistico. Danni che si vanno ad aggiungere alla situazione già critica dell’agricoltura regionale. Le zone più in difficoltà sono  Brindisi (34 milioni di euro), Foggia (48 milioni), Lecce (29.8 milioni), Taranto (68.6 milioni). Per quanto riguarda invece il costo di un altro bene indispensabile per l’agricoltura, ovvero l’acqua,  commissario straordinario dell’Arif Domenico Ragno ne ha discusso con i rappresentanti delle organizzazioni agricole, in quanto le tariffe sarebbero arrivate a 0,74 al metro cubo: “Si sta lavorando per evitare ulteriori oneri per gli agricoltori,anche in attesa di una generale riconsiderazione delle problematiche che riguardano l’uso dell’acqua a scopo irriguo” - ha dichiarato il commissario Ragno.

 

Attualità

“Il lavoro è uno strumento di libertà”, con questo presupposto parte il progetto comunale rivolto agli operai edili. Il sindaco Decaro incontra 10 ragazzi tra i 16 e i 29 anni, nel cantiere scuola San Pio. Il servizio di Maurizio Citino:

 

Eventi

Tre incontri in cui la parola poetica è avvicinata e avvicinabile, non morde, si può prendere con o senza zucchero. Al Caffè dei Cento Passi si respira poesia, tra letture e caffè, come un caffèllatte,  si stringono in una proficua collaborazione Poesia in Azione e il  presidio antimafia capitanato dall’intrepida Rossella Malfa, sempre attenta ai dettagli e alla bellezza della parola. Nasce dunque “Caffèlletture”, rassegna divisa in tre incontri, che prenderà vita proprio al Caffè dei Cento Passi sabato 11 marzo alle ore 18.00 con “Tutto è luce dopo che il sole è tramontato” con la poetessa barese Silvana Kuhtz, anche direttrice artistica della manifestazione, intervenuta questa mattina ai microfoni di Controradio.

 

Siglato ieri mattina il protocollo d’intesa per la valorizzazione dei capolavori della collezione di Angelo Baldassarre, storico d’arte contemporanea di Santeramo, negli spazi del Castello Svevo di Bari. Un progetto espositivo e di studio pluriennale che vuole essere insieme un tributo alla passione e all’intraprendenza di Angelo Baldassarre e un modo per rafforzare l’attrattività del Castello. I dettagli nel servizio di Fabrizio Ravallese.

 

Meteo

In chiusura uno sguardo al meteo su Terra di Bari. Cielo sereno, con temperature comprese tra  10 e 16 gradi. Venti da Nord-Ovest, mare molto mosso. Cielo nuvoloso o poco nuvoloso con possibilità di rovesci per la giornata di domani.

Redazione Controradio